Comunicazione e informazione

Fake news e hate speech. I nodi per un’azione di policy efficace / Sergio Scamuzzi ... [et al.]
Articolo. Information disorder: distinzione e contiguità dei fenomeni di fake news e hate speech. Istituzioni europee e piattaforme: efficacia e problemi di una ineludibile governance multilivello. Inquadramento giuridico: equilibrio tra libertà di espressione e tutela da discorsi d’odio e fake news. Strumenti informatici per il monitoraggio e il contrasto alla diffusione. Dilemma della comunicazione pubblica in situazioni di crisi. Ruolo di contrasto al disordine informativo di un giornalismo rinnovato.
La contrattualizzazione dei dati personali dei consumatori / Giuseppe Versaci.
Libro. Il cuore dell'indagine è dedicato ai modi in cui lo statuto contrattuale consumeristico può combinarsi con il sistema di data protection. In tale contesto, la maggior parte delle riflessioni sono ispirate dai rapporti tra il regolamento (Ue) 2016/679, ossia il regolamento generale per la protezione dei dati, e la direttiva 2019/770/Ue, relativa ai contratti di fornitura di contenuti e servizi digitali.
Teoria del medium / Joshua Meyrowitz ; a cura di Maria Angela Polesana
Libro. Meyrowitz è partito dall'eredità teorica che ci ha lasciato Marshall McLuhan, per tentare di mettere a punto un modello interpretativo che sia in grado di spiegare efficacemente il ruolo esercitato dai numerosi media impiegati quotidianamente dagli esseri umani.
Comunicazione multimodale e influenza sociale : il corpo e il potere / Isabella Poggi, Francesca D'Errico.
Libro. Che cos'è il carisma e da cosa lo si percepisce in un leader? Con quali strategie si scredita un avversario? In quanti modi un candidato "mostra i muscoli" o seduce gli elettori? Il libro rivela come attraverso la comunicazione multimodale - smorfie, occhiate, frasi, posture - dittatori e leader democratici influenzano l'audience, pavoneggiandosi oppure sminuendo e ridicolizzando gli oppositori.
Informazione, social network & diritto : dalle fake news all'hate speech online. Risvolti sociologici, profili giuridici, interventi normativi / Maria Novella Campagnoli.
Libro. I media digitali e i social network, in questi anni, hanno concorso a intensificare le comunicazioni. Per un verso, queste piattaforme sembrano realizzare una liberalizzazione dei processi informativi, per l'altro, possono diventare l'habitat più congeniale alla diffusione delle fake news e/o fungere da volano all'hate speech.
Libertà in rete, libertà dalla rete / Giovanna De Minico.
Libro. L'Autrice coglie la novità di Internet non solo nei modelli regolatori, ma in ogni categoria giuridica: dal modo di essere dei diritti all'identità del regolatore, inevitabilmente pubblico-privato. Cadono i vecchi archetipi e si dubita che sia necessario disegnarne di nuovi, che rischierebbero di soffocare una realtà giuridico-economica in divenire.
Sembrava solo un'influenza : scenari e conseguenze di un disastro annunciato / Lella Mazzoli, Enrico Menduni ; con i contributi di Giandomenico Celata e Massimiliano Panarari.
Libro. Il primo disastro globale in epoca social cambia la comunicazione (media e internet), la leadership e il principio di autorità, il rispetto per le competenze dopo il successo effimero dell'"uno vale uno"; i dilemmi della scienza e gli interrogativi etici sul diritto di vivere e di essere curati. Ne è uno specchio la professione giornalistica che qui è raccontata dai protagonisti: professionisti dell'informazione, direttori, opinionisti ma anche conduttori di talk show, influencer e youtuber
Giovani e social network : emozioni, costruzione dell'identità, media digitali / Elena Bissaca, Massimo Cerulo, Cosimo Marco Scarcelli
Libro. L'indagine, condotta in cinque città italiane - Padova, Torino, Perugia, Cosenza, Palermo - e che ha coinvolto oltre 400 ragazze e ragazzi, si concentra sulle trasformazioni in atto nel mondo giovanile per quel che concerne la costruzione dell'identità, la manifestazione delle emozioni, le diverse forme di socialità che si instaurano sia in pubblico sia in privato e le funzioni svolte dai social network in questi processi.
Sistema informativo e opinione pubblica nel tempo della pandemia / Giulio Enea Vigevani.
Articolo. Potere dei media nell'emergenza pandemica: azione di regolazione. Delibera AGCOM n. 129/20/CONS. Unità di monitoraggio per il contrasto alla diffusione di fake news istituita dalla Presidenza del Consiglio. Giornalismo tra libertà e responsabilità. Modelli di comunicazione istituzionale, trasparenza e segreto nella gestione dell’emergenza. Informazione, persuasione e spettacolarizzazione nell'informazione televisiva: il contributo del servizio pubblico. Scienza, media e opinione pubblica.
Democrazia, libertà di espressione ed hate speech nell’era dei social network / di Federica Loffredo.
Articolo. Sottile confine tra libertà di espressione e hate speech. Responsabilità delle piattaforme e dei social network. Attività di monitoraggio promosso dalla Commissione europea. Giurisprudenza italiana. Competenza giurisdizionale.
I social big data: l’impatto sulle politiche di marketing e di comunicazione delle imprese / di Alessandro Augurio e Clelia Mazzoni
Articolo. Definizione, caratteristiche e ciclo di vita dei Big data. Social media come fonti di dati. Modelli decisionali data-driven. Influsso sul marketing e la comunicazione d'impresa.
Le testate giornalistiche / di Vincenzo Ghionni e Paola Verrusio.
Articolo. Natura giuridica delle testate giornalistiche. Excursus storico. Principi costituzionali e legislazione dal 1948 ad oggi. Definizione, registrazione e titolari delle testate. Testate telematiche.
I dati personali dei minori in rete : dall'Internet delle persone all'Internet delle cose / Antonina Astone.
Libro. L'innovazione scientifica offre potenzialità di azione in campi economici e di conoscenze, prima inaccessibili, ed un equilibrato sviluppo psicofisico della persona può essere favorito, senza dubbio, dalle nuove tecnologie. Tuttavia, queste vanno calibrate in relazione non ad un utente, considerato in senso astratto ma, in concreto, tenendo conto dei bisogni ed anche dell'età della persona destinataria.
Libertà di espressione e diritto alla privacy nel dialogo delle corti. Il caso del diritto all’oblio / Maria Gabriella Stanzione.
Articolo. Diritto comunitario alla privacy: evoluzione. Giurisprudenza sul rapporto tra libertà di espressione e diritto alla privacy. Problema del diritto all'oblio in Internet.
Come i social hanno ucciso la comunicazione : con una proposta per la nuova era / Guido Bosticco, Giovanni Battista Magnoli Bocchi ; contributi di Elia Belli... [et al. ].
Libro. Aziende, politica, privati devono sgomitare per avere voce nelle piazze virtuali, disposti a snaturarsi pur di emergere. Ma ci siamo mai chiesti davvero che cosa vogliamo dire? Abbiamo cercato di definire la nostra identità, chi siamo, che cosa abbiamo da esprimere?
#Zonarossa : il Covid-19 tra infodemia e comunicazione / Lelio Alfonso, Gianluca Comin ; premessa di Walter Ricciardi.
Libro. Insieme alla pandemia si è diffusa, con la stessa rapidità, una incontrollata infodemia. Se c’era un modo per mettere alla prova l’informazione e la comunicazione, l’emergenza provocata dal Covid-19 ne è stata la più drammatica e realistica conferma.
Il contagio dell'algoritmo : le idi di marzo della pandemia / Michele Mezza ; con un saggio di Andrea Crisanti ; prefazione di Enrica Amaturo ; in appendice l'ultima lezione di Giulio Giorello nella testimonianza della moglie Roberta Pelachin .
Libro. La pandemia, oltre al dramma delle morti, lancia un allarme più profondo: se vogliamo difendere la democrazia, è urgente riconsegnare il potere al pubblico, affidare la gestione dei nostri dati alle istituzioni, e parallelamente accrescere le nostre competenze digitali. Assumere un atteggiamento critico e consapevole nei confronti dei numeri che recepiamo passivamente e degli strumenti informatici che adoperiamo con disinvoltura: è questa l'unica arma che abbiamo per smascherarne la fasulla neutralità e riacquistare la nostra voce
Media e migrazioni / a cura di Marco Bruno e Gaia Peruzzi.
Dossier. Per una sociologia delle rappresentazioni mediali delle migrazioni : un'introduzione (M. Bruno, G. Peruzzi). Framing migrations : frames and representations in italian news media (M. Binotto). Sociologia dei media e studi politici sulle migrazioni : tre direzioni per un dialogo (A. Pogliano). Senza nome, senza voce : il peace journalism come prospettiva per valutare la copertura informativa italiana dei migranti (D. Garusi, N. Kalfeli, S. Splendore). [Selezione]
Diseducare al pluralismo / Paolo Mancini.
Articolo. Riflessioni sull'applicazione della par condicio politica nell'informazione televisiva: il 'Pluralismo delle dichiarazioni' e della 'drammatizzazione polarizzata'
Testi che parlano : il tono di voce nei testi aziendali / Valentina Falcinelli.
Libro. Ci sono i testi scritti male, i testi scritti formalmente bene e i testi con personalità. I testi che parlano. Le parole hanno sempre una voce, anche quando le intrappoliamo su un foglio, di carta o digitale che esso sia. Su carta, e su monitor, la lettura si fa silenziosa ma in realtà non lo è. In realtà un testo dice sempre qualcosa, e lo dice sempre in qualche modo. Lo fa con la sua voce attraverso le tecniche usate dal suo autore, dalla costruzione al ritmo conferito a ogni singola frase, dalla punteggiatura alla scelta delle parole. Allora perché ci sono testi che parlano e altri che sembrano restarsene in silenzio?

Azioni sul documento

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi?