Governo del territorio

Sentenza Corte costituzionale n. 124/2016 - Caccia
Norme della Regione Toscana - Disciplina degli ambiti territoriali di caccia - Ripartizione del territorio regionale in nove ambiti territoriali corrispondenti al territorio delle Province. Dispositivo: illegittimità costituzionale
Sentenza Corte costituzionale n. 110/2016 del 05/04/2016 - Energia
Norme del decreto-legge 12 settembre 2014, n. 133 (Misure urgenti per l'approvvigionamento e il trasporto del gas naturale introdotte dal decreto-legge 12/09/2014 n. 133 (c.d. "sblocca Italia")), convertito, con modificazioni, dalla legge 11 novembre 2014, n. 164 - Ricorsi promossi dalle Regioni Abruzzo, Marche, Puglia e Calabria - Previsione che i gasdotti di importazione di gas dall'estero, i terminali di rigassificazione di GNL, gli stoccaggi di gas naturale e le infrastrutture della rete nazionale di trasporto del gas naturale, incluse le operazioni preparatorie necessarie alla redazione dei progetti e le relative opere connesse, rivestano carattere di interesse strategico, costituiscano una priorità a carattere nazionale e siano di pubblica utilità nonché indifferibili e urgenti; Disciplina procedimentale per la realizzazione e la messa in esercizio delle relative opere - Partecipazione degli enti territoriali e acquisizione dell'intesa con la singola Regione interessata per l'adozione dell’atto conclusivo del procedimento autorizzatorio. Dispositivo: non fondatezza - inammissibilità
Sentenza Corte costituzionale n. 105/2016 - Energia
Norme della Regione Lombardia - Disposizioni in materia di vendita di carburanti - Obbligo, per i nuovi impianti di distribuzione, di dotarsi di almeno un prodotto a basso impatto ambientale - Estensione di tale obbligo anche a carico degli impianti già esistenti, solo se oggetto degli indicati interventi di ammodernamento - Prevista clausola di esclusione parziale per i nuovi impianti in caso di assoluta impossibilità tecnica o per eccessiva onerosità per l'installazione del prodotto metano. Dispositivo: non fondatezza
Sentenza Corte costituzionale n. 90/2016 - Espropriazione per pubblica utilità
Norme della Provincia autonoma di Bolzano - Indennità di esproprio per i suoli agricoli e per i suoli non edificabili - Determinazione dell’indennità espropriativa. Dispositivo: non fondatezza
Sentenza Corte costituzionale n. 83/2016 - Ambiente
Norme del decreto-legge 12 settembre 2014, n. 133 (Misure urgenti per l’apertura dei cantieri, la realizzazione delle opere pubbliche, la digitalizzazione del Paese, la semplificazione burocratica, l’emergenza del dissesto idrogeologico..), convertito, con modificazioni, dalla legge 11 novembre 2014, n. 164 - Ricorso promosso dalla Regione Veneto - Interventi di mitigazione del rischio idrogeologico - Disposizioni che consentono al Ministro dell'ambiente di provvedere alla revoca, anche parziale, delle risorse assegnate alle Regioni e agli altri enti avvalendosi dell’ISPRA, Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale. Dispositivo: non fondatezza - inammissibilità
Sentenza Corte costituzionale n. 69/2016 - Opere pubbliche
Norme del decreto-legge n. 133/2014 (c.d. "sblocca Italia") convertito, con modificazioni, dalla legge n. 164/2014 - Ricorso promosso dalla Regione Veneto - Misure dirette a favorire la realizzazione di opere pubbliche dei Comuni, che non siano state portate a compimento per il mancato concerto tra amministrazioni, mediante la facoltà di riconvocare la Conferenza di servizi - Esclusione dal patto di stabilità interno dei pagamenti connessi alle opere segnalate e fissazione di importi, condizioni, destinatari e modalità di compensazione finanziaria di tale misura. Dispositivo: non fondatezza - inammissibilità
Sentenza Corte costituzionale n. 68/2016 - Edilizia e urbanistica
Norme del decreto-legge n. 133/2014 (c.d. "sblocca Italia") convertito, con modificazioni, dalla legge n. 164/2014 - Ricorso promosso dalla Regione Veneto - Misure per il rilancio dell'edilizia - Parametri sulla cui base determinare gli oneri di urbanizzazione - Previsione di un meccanismo di ripartizione, tra il Comune e la parte privata, del maggior valore «generato da interventi su aree o immobili in variante urbanistica, in deroga o con cambio di destinazione d’uso». Dispositivo: inammissibilità
Sentenza Corte costituzionale n. 67/2016 - Edilizia e urbanistica
Norme del decreto-legge n. 133/2014 (c.d. "sblocca Italia") convertito, con modificazioni, dalla legge n. 164/2014 - Ricorso promosso dalla Regione Puglia - Misure per il rilancio dell'edilizia - Previsione che, nelle more dell'adozione dello strumento urbanistico che individui "gli edifici esistenti non più compatibili con gli indirizzi della pianificazione", resti salva "la facoltà del proprietario di eseguire tutti gli interventi conservativi, ad eccezione della demolizione e successiva ricostruzione non giustificata da obiettive ed improrogabili ragioni di ordine statico o igienico sanitario. Dispositivo: non fondatezza
Sentenza Corte costituzionale n. 64/2016 -Bilancio e contabilità pubblica
Norme del decreto-legge 24 aprile 2014, n. 66 (Misure urgenti per la competitività e la giustizia sociale), convertito, con modificazioni, dalla legge n. 89/2014 - Ricorso promosso dalla Regione Veneto - Disposizioni in materia di locazioni e manutenzioni di immobili da parte delle pubbliche amministrazioni - Riduzione dei canoni di locazione, con riferimento ai contratti di locazione passiva aventi ad oggetto immobili ad uso istituzionale (scaduti o rinnovati dopo il 1° luglio 2014) - Possibilità di rinnovo del rapporto di locazione solo in presenza della disponibilità delle risorse finanziarie necessarie per il pagamento dei canoni, degli oneri e dei costi d'uso - Disciplina similare per i contratti di locazione passiva, aventi ad oggetto immobili ad uso istituzionale di proprietà di terzi, di nuova stipulazione - Facoltà, per le Regioni, di adottare misure alternative di contenimento della spesa corrente. Dispositivo: illegittimità costituzionale parziale - non fondatezza - inammissibilità
Sentenza Corte costituzionale n. 63/2016 - Governo del territorio - Confessioni religiose
Norme della Regione Lombardia - Disposizioni per la realizzazione di edifici di culto e di attrezzature destinate a servizi religiosi - Applicabilità, per le confessioni religiose prive di intesa legislativamente approvata, limitata al possesso di determinati requisiti da rimettere al vaglio preventivo di una consulta regionale da istituirsi e nominarsi con provvedimento della Giunta regionale - Disposizioni che prevedono l’acquisizione dei pareri di organizzazioni, comitati di cittadini, esponenti e rappresentanti delle forze dell’ordine al fine di valutare possibili profili di sicurezza pubblica e che prevedono la realizzazione di un impianto di videosorveglianza esterno all’edificio, con onere a carico dei richiedenti, che ne monitori ogni punto di ingresso, collegato con gli uffici della polizia locale o forze dell’ordine - Previsione che le confessioni acattoliche stipulino convenzioni a fini urbanistici con il Comune interessato, revocabili unilateralmente dai Comuni - Disciplina del piano per le attrezzature religiose. Dispositivo: illegittimità costituzionale - illegittimità costituzionale parziale - non fondatezza - inammissibilità - manifesta inammissibilità
Sentenza Corte costituzionale n. 49/2016 - Edilizia ed urbanistica
Norme della Regione Toscana - Segnalazione certificata di inizio di attività (SCIA) - Previsione che l'amministrazione comunale possa adottare provvedimenti inibitori e sanzionatori anche dopo la scadenza del trentesimo giorno dalla presentazione della SCIA, sul presupposto della riscontrata difformità dell'intervento dalle norme urbanistiche o dalle previsioni degli strumenti urbanistici generali, degli atti di governo del territorio o dei regolamenti urbanistici. Dispositivo: illegittimità costituzionale
Ordinanza Corte costituzionale n. 48/2016 - Tutela del paesaggio
Norme della Regione autonoma Sardegna - Piano paesaggistico regionale - Deliberazione della Giunta regionale recante aggiornamento e revisione del Piano. Dispositivo: estinzione del processo
Sentenza Corte costituzionale n. 38/2016 - Edilizia residenziale pubblica
Norme della Regione Puglia - Previsione che gli enti gestori che non versano in stato di dissesto finanziario possano, in deroga alla legge n. 560/1993, destinare una quota dei proventi delle alienazioni degli alloggi di edilizia residenziale pubblica al pagamento di imposte gravanti sugli immobili di loro proprietà, al fine di rispettare il vincolo del pareggio di bilancio. Dispositivo: illegittimità costituzionale
Ordinanza Corte costituzionale n. 35/2016 - Acque e acquedotti
Norme della Regione Lombardia - «Proroga ope legis» della durata dell’affidamento del servizio idrico anche per le concessioni già sottoscritte. Dispositivo: estinzione del processo
Sentenza Corte costituzionale n. 17/2016 - Ammissibilità di referendum abrogativo
Oggetto: Divieto di attività di prospezione, ricerca e coltivazione di idrocarburi in zone di mare entro dodici miglia marine. Esenzione da tale divieto per i titoli abilitativi già rilasciati. Abrogazione della previsione che tali titoli hanno la durata della vita utile del giacimento. Dispositivo: ammissibile
Sentenza Corte costituzionale n. 16/2016 - Ammissibilità di referendum abrogativo
Attività di prospezione, ricerca, coltivazione di idrocarburi e stoccaggio sotterraneo di gas naturale. Dispositivo: estinzione del processo
Sentenza Corte costituzionale n. 11/2016 - Edilizia e urbanistica
Norme della Regione Campania - Norme per il recupero abitativo di sottotetti esistenti - Previsione che il recupero stesso possa essere realizzato anche in deroga alle prescrizioni dei piani paesaggistici e alle prescrizioni a contenuto paesaggistico dei piani urbanistico-territoriali. Dispositivo: illegittimità costituzionale parziale
Sentenza Corte costituzionale n. 7/2016 - Governo del territorio
Norme del decreto-legge 12/09/2014, n. 133 (Misure urgenti per l’apertura dei cantieri, la realizzazione delle opere pubbliche...), convertito, con modificazioni, dalla legge 11/11/2014, n. 164 - Ricorso promosso dalla Regione Puglia - Opere del Programma Infrastrutture Strategiche - Non prevista intesa tra Stato e Regioni per l'approvazione dei relativi progetti. Dispositivo: illegittimità costituzionale parziale
Sentenza Corte costituzionale n. 233/2015 - Commercio
Norme della Regione Toscana - Disposizioni urbanistiche in materia di medie e grandi strutture di vendita - Ricorso alla conferenza di copianificazione nell'ambito della pianificazione di nuovi impegni di suolo esterni al perimetro urbanizzato e per l'approvazione delle aggregazioni di medie strutture di vendita aventi effetti assimilabili a quelli delle grandi strutture - Sanzioni per opere ed interventi edilizi abusivi. Dispositivo: illegittimità costituzionale - inammissibilità
Sentenza Corte costituzionale n. 215/2015 - Ambiente
Norme della Regione Veneto - Norme in materia di opere concernenti linee e impianti elettrici sino a 150.000 volt - Deroga all’obbligo di autorizzazione per le modifiche di tracciato inferiori a 500 metri. Dispositivo: illegittimità costituzionale - inammissibilità

Azioni sul documento

Selezione di pronunce di interesse regionale da:

Corte costituzionale

Cerca nelle segnalazioni
Effettua la ricerca per: