Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Il sito ufficiale dell’Assemblea legislativa

Sezioni

L'Assemblea in Europa

europa_banner2.jpg

Notizie

Partecipazione alla fase ascendente. Anche la Regione Friuli Venezia Giulia si è pronunciata sul Pilastro europeo dei diritti sociali.

Nella seduta del 15 novembre 2017, la competente Commissione del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia ha approvato una risoluzione in merito alla Comunicazione della Commissione europea sull'istituzione di un pilastro europeo dei diritti sociali, definendo la posizione del Friuli Venezia Giulia su questa importante iniziativa rispetto alla quale si sono pronunciate anche Emilia-Romagna e Abruzzo.

Verso un’economia circolare: la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome partecipa alla consultazione del Ministero dell’Ambiente ed invia la posizione delle regioni.

La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ha partecipato alla consultazione pubblica online avviata dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e dal Ministero dello Sviluppo Economico relativa al documento “Verso un modello di economia circolare per l’Italia - Documento di inquadramento e posizionamento strategico”. La consultazione si è svolta dal 12 luglio al 18 settembre del 2017 con l'obiettivo di sviluppare un modello condiviso in Italia che sarà poi il punto di partenza per la futura attuazione del Piano di azione nazionale sull'economia circolare.

Fase ascendente. La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome presenta la posizione delle regioni sulla Proposta di regolamento dell’UE per ottenere informazioni sul mercato interno e settori correlati direttamente dalle aziende.

La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, partendo dalle osservazioni formulate dalla competente Commissione consiliare della Regione Abruzzo nella risoluzione n. 14 del 26 luglio 2017, ha definito la posizione delle regioni sulla “Proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che fissa le condizioni e la procedura con le quali la Commissione può richiedere alle imprese e alle associazioni di imprese di fornire informazioni in relazione al mercato interno e ai settori correlati - COM (2017) 257 final” del 2 maggio 2017.
Tutte le notizie
Intro

La Regione Emilia-Romagna si è dotata da tempo di strumenti e procedure per garantire un’efficace partecipazione ai complessi meccanismi di formazione e attuazione delle politiche e del diritto dell’Unione europea. L’Assemblea legislativa ha sempre svolto un ruolo chiave, in stretta collaborazione con l’esecutivo regionale, nella consapevolezza dell’importanza di riuscire a veicolare le esigenze del territorio e dei cittadini emiliano-romagnoli in Europa.

Questa sezione del sito dell’Assemblea legislativa, dunque, si rivolge a chiunque (cittadini, portatori di interesse, altre amministrazioni) sia interessato ad avere un quadro completo di quanto già fatto in questi anni e di quanto si continua a fare per migliorare la partecipazione della Regione ai processi decisionali europei e l'attuazione delle politiche e del diritto europeo, mettendo a disposizione gli atti prodotti e la relativa documentazione e informando in tempo reale sulle iniziative future.

Azioni sul documento