La zucca violina

zucca violinaLa Zucca violina, un vegetale dal nome dolce come la sua polpa arancione, soda e compatta.

Viene definita la "regina del Mezzano" celebrata qui con stand gastronomici, mercatini, mostre e spettacoli. La valle del Mezzano si trova nella parte sud-orientale del ferrarese, tra i paesi di Comacchio, Ostellato, Portomaggiore e Argenta. Migliaia di anni fa la zona, ricoperta di foreste, fu invasa dalle acque fluviali e poi marine. Nel secolo XVI, per effetto della subsidenza del terreno si formò la Valle del Mezzano, estesa per circa 18.000 ettari: una laguna interna salmastra confinante a est con il settore più occidentale delle attuali Valli di Comacchio. La Valle del Mezzano venne bonificata a partire dal 1957 e oggi quei terreni  conferiscono alla Zucca violina là coltivata, caratteristiche organolettiche uniche.

La zucca violina (Cucurbita moschata var. violina) è caratterizzata da un frutto allungato di colore giallo-nocciola leggermente strozzato al centro, una forma che la fa assomigliare appunto a un violino, la buccia è rugosa e presenta delle costolature longitudinali poco profonde.  Sia la pianta che il frutto sono del tipo zucca Butternut "Noce di burro". La polpa è di colore arancio vivace e ha un gusto molto apprezzato tanto da essere utilizzata ampiamente in cucina per tortelli, risotto, gnocchi, creme e vellutate. La zucca si può consumare cotta al forno, oppure mescolata ad altre verdure, accompagnata a orzo o farro. Con la zucca si possono fare torte, biscotti, muffins e l'ottima marmellata di zucca con zucchero (300 gr per 1 kg di zucca), limone succo e buccia, cannella e noce moscata .

Il salotto

Il salotto  secondo l'artista Tisselli

Stanza degli ospiti

Le storie

La biblioteca

Stanza della musica

Stanza della musica

Stanza della musica

Stanza dei ragazzi

Stanza dei ragazzi

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?