Garante per l'infanzia e l'adolescenza

Figlio tolto alla coppia dell’acido, Fadiga: “Misura opportuna”

18.08.2015

Figlio tolto alla coppia dell’acido, Fadiga: “Misura opportuna”

“Partiamo da due presupposti: la scelta di togliere il figlio alla madre è un provvedimento provvisorio urgente adottato dal pm minorile, che ha poi depositato un ricorso presso il tribunale per chiedere di verificare se esiste o meno lo stato d’abbandono. Sono tutti provvedimenti cautelari presi in attesa di un regolare processo, dove tutti saranno rappresentati e avranno la possibilità di parlare e difendersi”. Il Garante regionale per l’infanzia e l’adolescenza, Luigi Fadiga, in una intervista con l’agenzia Redattore Sociale parla dellavicenda di Martina Levato, la studentessa 23enne condannata a 14 anni di carcere per aver aggredito un suo ex fidanzato con l’acido, e di suo figlio Achille, neonato che le potrebbe essere tolto.

 

Qui l’articolo completo

Azioni sul documento

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?