Etiopia

Luigi_Capucci.pdf
Un ombrello per Menelik
Alla fine dell’Ottocento, l’ingegnere romagnolo Luigi Capucci si reca in Africa orientale, entra nelle grazie del Negus, ma viene accusato di spionaggio, condannato a morte, graziato, recluso sull’altopiano etiopico e infine liberato.
Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?