Si informano i cittadini e gli enti che il giorno 30/11/2022 non sarà attivo il servizio di risposta telefonica.

 

Notizie

Parità: la pandemia ha accentuato le differenze di reddito per le professioniste

 La ricerca “L’impatto della pandemia sulle libere professioni” curata da Anna Rota, è stata presentata in Assemblea legislativa con lil Difensore Civico regionale, Carlotta Marù
La ricerca “L’impatto della pandemia sulle libere professioni” curata da Anna Rota, è stata presentata in Assemblea legislativa con lil Difensore Civico regionale, Carlotta Marù 19/10/2022

Marù: “Il digitale favorisce la buona amministrazione se garantisce i diritti dei cittadini”

 Sul tema della digitalizzazione nella pubblica amministrazione si sono confrontati esperti e addetti ai lavori in occasione di un seminario promosso dal Difensore civico regionale in collaborazione con l’Università di Bologna
Sul tema della digitalizzazione nella pubblica amministrazione si sono confrontati esperti e addetti ai lavori in occasione di un seminario promosso dal Difensore civico regionale in collaborazione con l’Università di Bologna 13/07/2022

Digitalizzazione e PA, diritti e tutele

 È possibile partecipare all'evento anche on line
È possibile partecipare all'evento anche on line 05/07/2022
Tutte le notizie

chiedi il suo intervento

la rete

pubblicazioni e relazioni

Cosa fa il Difensore Civico

Il Difensore interviene, sia su richiesta che d'ufficio, per tutelare i cittadini in tutti i casi di cattiva amministrazione: ad esempio per carenze, disfunzioni, abusi o ritardi, come i pagamenti non dovuti di ticket, tributi e multe. Il servizio che offre è gratuito e aperto a tutti.

 

Leggi di più

Azioni sul documento

Informazioni

Settore Diritti dei cittadini
Viale Aldo Moro, 50
40127 Bologna
Tel. 051 527.6382
Fax 051 527.5461
 - 

Chi è

maruCarlotta Marù è stata eletta Difensore civico regionale nella seduta del 18 giugno 2018. "Aiuterò i cittadini che subiscono ingiustizie - ha precisato Marù dopo la sua elezione - Il difensore civico è vicino al cittadino, ne difende gli interessi: un ruolo fondamentale, soprattutto oggi che molti, specialmente le fasce più deboli, in primis i disabili, si sentono abbandonati proprio da coloro che dovrebbero tutelarne i diritti".