A te la parola

Cittadini protagonisti grazie alla possibilità di indire referendum, presentare istanze, petizioni e proposte. La partecipazione dei cittadini alla vita pubblica e all'attività delle istituzioni è un diritto garantito dalla Costituzione che trova ampio riconoscimento nello Statuto regionale.

A regolare la materia è il Titolo II che dedica ampio spazio ai cosiddetti “strumenti di partecipazione popolare”, cioè agli istituti che consentono agli elettori di prendere parte attivamente al processo decisionale pubblico, tramite meccanismi diversi da quelli della rappresentanza democratica.

In Emilia-Romagna, questa facoltà è garantita attraverso:

(ultimo aggiornamento 09/04/2019)

Azioni sul documento

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?