2 agosto 1980 - il portale

La strage di Bologna

L'Assemblea promuove da tempo iniziative per ricordare la strage alla stazione di Bologna del 2 agosto 1980 in cui persero la vita 85 persone, mentre 200 furono i feriti. Questo il portale dedicato agli eventi organizzati ogni anno.

40 anni una voce40 anni, una voce

2021 - La bomba che esplode alla stazione di Bologna il 2 agosto 1980 provoca 85 morti e 200 feriti. I familiari, chi in quella strage ha perso un figlio, un genitore o un caro amico e, insieme a loro, anche alcuni sopravvissuti, decidono di unirsi in un’associazione per chiedere verità e giustizia. L’Associazione tra i familiari delle vittime del 2 agosto 1980 nasce un anno dopo, nel 1981. Come ogni anno, l’Assemblea legislativa ricorda la strage che ha colpito Bologna e quest'anno celebra anche i quarant'anni dalla fondazione dell’Associazione.

L'evento social. Il 2 agosto 2021, dalle 10.25, la pagina Facebook e il profilo Instagram dell’Assemblea legislativa fanno da cornice ai video di attrici e attori che leggono lettere scritte da parenti delle vittime, articoli di giornali, i discorsi che i presidenti dell’Associazione, Torquato Secci prima e Paolo Bolognesi poi, hanno pronunciato a ogni anniversario della strage alla stazione.

Il podcast. "40 anni, una voce" è il titolo del podcast in tre puntate che racconta la storia, i protagonisti e le battaglie dell'Associazione nata per portare avanti giustizia e verità, a nome non solo delle 85 vittime della strage ma di tutto il Paese. Accanto alle voci del presidente Paolo Bolognesi, di Torquato Secci, di Miriam Ridolfi e della storica segretaria dell’Associazione Paola Sola, sono tanti i contributi audio provenienti dagli archivi storici Rai e dai tg dell’epoca. Le musiche originali sono di Paolo Fresu.

40 anni, ma non passa: l'arte come ponte per la memoria

40 anni, ma non passa
Illustrazione di Anna Ciammitti
2020 - Musicisti, scrittori e artisti che dalle 10.25 del 2 agosto fino a sera si sono alternati in una'maratona social' sulla pagina Facebook e Instagram dell'Assemblea legislativa per ricordare la strage del 1980.

E poi, un progetto di arte pubblica, che attraverso murales e installazioni urbane, ha unito Bologna alle altre provincie della regione nella commemorazione dell'attentato alla stazione.

Perché sono trascorsi quarant'anni, ma 'non passa'. E l'Assemblea legislativa, nel quarantesimo anniversario della strage, ha deciso di onorare la memoria delle vittime e dei feriti coinvolgendo il mondo della musica, del cinema e dell'arte.

logo un'altra vitaUn'altra vita


2019 -
 Il monologo teatrale di Matteo Belli  "Un'altra vita", che dà voce alle testimonianze dei feriti sopravvissuti alla strage e completa la trilogia cominciata nel 2017 con Cantiere 2 agosto, è andato in scena giovedì 1 agosto 2019 in piazza Renzo Imbeni. Lo spettacolo è stato scritto con la consulenza storica di Cinzia Venturoli partendo dai racconti di chi rimase sotto le macerie: volti simbolo come Marina Gamberini e Paolo Sacrati, ma anche chi per anni non aveva quasi mai raccontato la propria storia, come Yuri Zini e Eliseo Pucher. Continua a leggere...

Sinfonia di soccorsi

sinfonia logo

2018 - Per il 38esimo anniversario della strage di Bologna, l'Assemblea legislativa ha organizzato un nuovo evento, Sinfonia di soccorsi, basato sulla lettere e i telegrammi di solidarietà inviati da tutto il mondo al sindaco Renato Zangheri, andato in scena mercoledì 1 agosto 2018 in piazza Renzo Imbeni, davanti alle torri della Regione. Scopri di più...

 

logo_2_agosto

Cantiere 2 agosto

2017 - Cantiere 2 agosto è un progetto di narrazione popolare promosso dall'Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna in collaborazione con l'Associazione Familiari delle Vittime della Strage del 2 agosto, grazie all'ideazione e regia di Matteo Belli e alla consulenza storica di Cinzia Venturoli. Il 2 agosto 2017 ottantacinque narratori hanno raccontato le ottantacinque storie delle vittime della strage alla stazione di Bologna in diversi luoghi della città: un grande cantiere per celebrare il rito laico di una memoria attiva e partecipata che non vuole e che non può dimenticare. Continua a leggere...  

Azioni sul documento

Ultime news

A Ferrara un murale per ricordare le vittime della strage

 L'opera è stata realizzata dall'artista ferrarese Alessio Bolognesi all'era Ex Camilli di via Darsena
L'opera è stata realizzata dall'artista ferrarese Alessio Bolognesi all'era Ex Camilli di via Darsena

2 agosto, un nuovo murale a Cesena

 Inaugurata a Cesena l'opera di Loris Dogana per il progetto "Lost&found"
Inaugurata a Cesena l'opera di Loris Dogana per il progetto "Lost&found"
Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?