L'Assemblea in Europa

L'Assemblea in Europa

Emilia-Romagna and the European decision-making process

 

La partecipazione ai processi europei

bandiera EuropaLe Regioni hanno un ruolo fondamentale nel processo decisionale dell'Unione europea e possono partecipare in modo diretto o indiretto. Possono concorrere direttamente alla formazione degli atti dell'Unione europea partecipando alle attività del Consiglio e della Commissione europea, ma soprattutto contribuiscono, indirettamente, all'elaborazione degli indirizzi e della posizione dell'Italia che il Governo e il Parlamento andranno poi a sostenere in sede europea. Per saperne di più

Progetti

Progetti Europa

In questa sezione puoi trovare le informazioni sui "Viaggi attraverso l'Europa", finanziati dall'Assemblea legislativa con l'obiettivo di diffondere tra i giovani la conoscenza del percorso di integrazione europea e il senso di appartenenza all'Europa:

Vai ai progetti

Notizie

Partecipazione alla fase ascendente. La Regione Emilia-Romagna si esprime sulla proposta di regolamento "Legge europea per il clima"

Con delibera di Giunta regionale n. 895 del 20 luglio 2020, la Regione Emilia-Romagna ha formulato le proprie osservazioni sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che istituisce il quadro per il conseguimento della neutralità climatica e che modifica il regolamento (UE) 2018/1999 (Legge europea sul clima) - COM 2020 80.
Con delibera di Giunta regionale n. 895 del 20 luglio 2020, la Regione Emilia-Romagna ha formulato le proprie osservazioni sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che istituisce il quadro per il conseguimento della neutralità climatica e che modifica il regolamento (UE) 2018/1999 (Legge europea sul clima) - COM 2020 80.

Il Consiglio regionale del Lazio approva la risoluzione sul Programma di lavoro della Commissione europea per il 2020

Nella seduta n. 23 del 22 luglio 2020, la II Commissione consiliare "Affari europei ed internazionali, cooperazione tra i popoli" ha approvato la risoluzione  con cui ha individuato, nell'ambito del Programma di lavoro della Commissione europea per il 2020 "Un'Unione più ambiziosa", i temi e le politiche che considera prioritari ai fini della sua partecipazione alla formazione ed attuazione del diritto europeo.
Nella seduta n. 23 del 22 luglio 2020, la II Commissione consiliare "Affari europei ed internazionali, cooperazione tra i popoli" ha approvato la risoluzione con cui ha individuato, nell'ambito del Programma di lavoro della Commissione europea per il 2020 "Un'Unione più ambiziosa", i temi e le politiche che considera prioritari ai fini della sua partecipazione alla formazione ed attuazione del diritto europeo.
Tutte le notizie

Azioni sul documento

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?