Leggi europee regionali

In questa sezione è possibile accedere alle leggi europee regionali approvate sino ad oggi. Per adeguare l'ordinamento regionale agli obblighi europei (norme dei Trattati, atti legislativi dell'UE, sentenze della Corte di giustizia), la legge regionale 16 del 2008 (artt. 8 e 9) prevede che la Giunta possa presentare il progetto di legge europeo regionale, che viene predisposto sulla base della verifica di conformità, (art. 29, comma 3, della legge 234 del 2012) e tenuto conto degli Indirizzi formulati dall'Assemblea legislativa nella Sessione europea annuale. La legge regionale regionale non è l'unico strumento a disposizione della Regione per l'attuazione del diritto europeo: specifiche misure di attuazione possono essere previste anche in altre leggi regionali. Le leggi e i provvedimenti regionali di recepimento indicano nel titolo il numero identificativo della direttiva europea recepita e sono immediatamente comunicate dalla Giunta al Governo secondo le modalità previste dall'articolo 40, comma 2, della legge n. 234 del 2012 . Dal 2018, la dicitura "legge comunitaria regionale" è stata sostituita con "legge europea regionale", in quanto la legge regionale 6 del 2018 , tra le altre modifiche introdotte alla legge regionale 16 del 2008, ha anche adeguato il testo all'entrata in vigore del Trattato di Lisbona e alla successiva approvazione della legge 234 del 2012.

Legge europea regionale 2021

Nella seduta del 12 maggio l'Assemblea legislativa ha approvato la legge regionale 20 maggio 2021, n. 4 “Legge europea per il 2021” che adegua l’ordinamento regionale alle disposizioni europee in materia di prestazione energetica nell’edilizia ed efficienza energetica, gestione dei Siti della Rete natura 2000, mercato interno dell’energia elettrica, sicurezza contro i pericoli derivanti dall'esposizione alle radiazioni ionizzanti e mobilità sostenibile. L’esame della legge europea regionale per il 2021 è avvenuto contestualmente al progetto di legge collegato divenuto poi la legge regionale 20 maggio 2021, n. 5 “Disposizioni collegate alla legge europea 2021 – Abrogazioni e modifiche di leggi e disposizioni regionali” che, al fine di semplificare il sistema normativo regionale e in attuazione del principio di miglioramento della qualità della legislazione, dispone l'abrogazione di 31 leggi e 2 singole disposizioni normative regionali. I portatori di interesse sono stati ascoltati in occasione dell’udienza conoscitiva svolta il 7 aprile 2021 dalla Commissione referente I Bilancio Affari generali ed istituzionali. L’esame dei progetti di legge ha poi coinvolto tutte le altre Commissioni assembleari che si sono espresse con un parere alla Commissione I per le parti di competenza. Relatore: consigliere Gianni Bessi. Relatore di minoranza: consigliera Maura Catellani. L’iter dei progetti di legge ha accompagnato lo svolgimento della Sessione europea 2021 che si è conclusa in Aula l’11 maggio con l’approvazione della risoluzione oggetto assembleare 3328.

Legge comunitaria regionale 2017

Nella seduta del 18 luglio 2017 l'Assemblea legislativa ha approvato la legge comunitaria per il 2017, che recepisce nell'ordinamento regionale un regolamento dell'UE in materia di organizzazioni comuni di mercato (OMC) ed adegua l'ordinamento regionale ad altre disposizioni europee. L'esame della Commissione "Bilancio, Affari generali ed istituzionali", che ha consultato la società regionale con l'udienza conoscitiva svolta il 6 giugno 2017, si è concluso nella seduta del 19 giugno 2017, unitamente al progetto di legge collegato, poi divenuto legge regionale n. 15 del 2017, che dispone l'abrogazione di varie normative. Relatore consigliere Gianni Bessi, relatore di minoranza consigliere Daniele Marchetti.

Legge comunitaria regionale 2016

Nella seduta del 19 maggio 2016 l'Assemblea legislativa ha approvato la legge comunitaria per il 2016, che recepisce nell'ordinamento regionale alcune direttive europee in materia di controllo del pericolo di incidenti rilevanti connessi con sostanze pericolose, prestazione energetica nell'edilizia, rifiuti e lavorazione, presentazione e vendita dei prodotti del tabacco e dei prodotti correlati. L'esame della Commissione "Bilancio, Affari generali ed istituzionali", che ha consultato la società regionale con l'udienza conoscitiva svolta il 19 aprile 2016, si è concluso nella seduta del 17 maggio 2016, unitamente al progetto di legge collegato, poi divenuto legge regionale n. 10 del 2016, che dispone l'abrogazione di varie normative. Relatore consigliera Silvia Prodi, relatore di minoranza consigliere Stefano Bargi.

Legge comunitaria regionale 2015

Nella seduta del 29 giugno 2015 l'Assemblea legislativa ha approvato la legge comunitaria per il 2015, che recepisce nell'ordinamento regionale alcune direttive europee in materia di emissioni industriali, assistenza sanitaria transfrontaliera, mercati dei prodotti agricoli, energia da fonti rinnovabili. L'esame della Commissione "Bilancio, Affari generali ed istituzionali", che ha consultato la società regionale con l'udienza conoscitiva svolta il 29 giugno 2015, si è concluso nella seduta del 6 luglio 2015, unitamente al progetto di legge collegato, poi divenuto legge regionale n. 10 del 2015, che dispone l'abrogazione di varie normative. Relatore consigliere Luca Sabattini, relatore di minoranza consigliere Stefano Bargi.

Legge comunitaria regionale 2014

Nella seduta del 26 giugno 2014 l'Assemblea legislativa ha approvato la legge comunitaria per il 2014, che recepisce nell'ordinamento regionale alcune direttive europee in materia di energia e servizi. L'esame della Commissione "Bilancio, Affari generali ed istituzionali", che ha consultato la società regionale con l'udienza conoscitiva svolta il 12 maggio 2014, si è concluso nella seduta del 10 giugno 2014. Relatore consigliere Gabriele Ferrari.

Legge comunitaria regionale 2010

Nella seduta dell'8 febbraio 2010 l'Assemblea legislativa ha approvato la legge comunitaria per il 2010, che recepisce nell'ordinamento regionale la direttiva 2006/123/CE relativa ai servizi del mercato interno. L'esame della Commissione "Bilancio, Affari generali ed istituzionali", che ha consultato la società regionale con l'udienza conoscitiva svolta il 26 gennaio 2010, si è concluso nella seduta del 2 febbraio 2010. Relatore consigliere Giuliano Pedulli.

Azioni sul documento

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?