In questo momento è in corso uno screening completo per tutti i detenuti

27.03.2021

Si riporta il testo dell'intervista al Garante, in onda sul TGR Emilia Romagna il 26 marzo scorso.

RAITRE - TGR ER 19.30 - "Intervista al Garante del Detenuti Marighelli" - (26-03-2021)

In onda: 27.03.2021

Condotto da: FRANCESCO SATTA

Durata del servizio: 00:02:48

Orario di rilevazione: 06:47:18

Intervento di: MARCELLO MARIGHELLI (GARANTE DELLE PERSONE DETENUTE)

FRANCESCO SATTA: Il covid colpisce anche nelle carceri c'è un focolaio nel reparto 41 bis di Parma un altro Reggio Emilia per conoscere meglio la situazione negli istituti di pena, abbiamo in collegamento un ospite il garante delle persone private della libertà personale, Marcello Marighelli. Benvenuto , buonasera.

MARCELLO MARIGHELLI: Buonasera a voi.

FRANCESCO SATTA: Marighelli questi due focolai sono la spia che la situazione dei contagi da come nelle carceri deve destare allarme? qual è il suo punto di vista.

MARCELLO MARIGHELLI: E' una situazione che preoccupa è una situazione che come è stato detto riguarda in questo momento il carcere di Parma, ed il carcere di Reggio Emilia, la situazione del Parma vede 11 persone contagiate per ora stanno bene a Reggio Emilia siamo con un numero superiore alle 20 unità. E' una situazione che già si è verificata all'anno scorso, nel 2020 contagiati nelle nostre carceri sono stati circa 150, il focolaio che ha destato più preoccupazione è stato quello di Bologna della Dozza, proprio per questo l'impegno dell'amministrazione penitenziaria e della sanità è stato molto forte, già al 27 novembre sono state diramate delle linee guida molto importanti per la prevenzione, per il contenimento prevedendo diversi livelli di attenzione sia dal punto di vista logistico che organizzativo. In questo momento è in corso uno screening completo per tutti i detenuti con i tamponi e quindi si stanno garantendo livelli di assistenza, io credo abbastanza importanti.

FRANCESCO SATTA: Ecco, per sconfiggere l'epidemia si punta sui vaccini in conclusione e anche in carcere a che punto siamo, ci sono particolari problemi visto l'ambiente difficile.

MARCELLO MARIGHELLI: L'ambiente è sicuramente difficile, un ambiente del mercato, caratterizzato dalla promiscuità, caratterizzato anche dall'affollamento purtroppo nei primi due mesi dell'anno, gennaio e febbraio abbiamo già visto una ripresa dell'affollamento nelle nostre carceri, abbiamo avuto un aumento della popolazione detenuta di 131 unità nei primi due mesi dell'anno quindi essendo un ambiente delicato, chiuso ma molto frequentato soprattutto dagli operatori di polizia penitenziaria, dei sanitari e da molti altri le vaccinazioni sono iniziate per la polizia penitenziaria insieme alle altre forze dell'ordine e stanno proseguendo. Per i detenuti noi abbiamo chiesto e stanno avviandosi le vaccinazioni con gli stessi criteri di precedenza che valgono per gli altri cittadini all'esterno quindi età e criticità.

FRANCESCO SATTA: Grazie Marcello Marighelli, garante dei detenuti.

Azioni sul documento

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?