Le associazioni e le federazioni di associazioni di emiliano-romagnoli nel mondo sono raccolte in un apposito Elenco regionale

In base alla legge 5/2015, vengono iscritte le Associazioni e le Federazioni fra Associazioni di emiliano-romagnoli all’estero, aventi sede nei paesi ospitanti, che:

  • sono costituite in tutto o in parte da emiliano-romagnoli emigrati e loro discendenti;
  • hanno uno statuto a base democratica;
  • presentano il programma biennale delle attività.

 

Le Federazioni debbono essere composte da almeno tre Associazioni di emiliano-romagnoli all’estero.

Chi può presentare domanda?

 

Possono presentare domanda di iscrizione all’elenco regionale le Associazioni e le Federazioni fra associazioni di emiliano - romagnoli aventi sede nei Paesi ospitanti che abbiano le seguenti caratteristiche:

  • essere senza fini di lucro;
  • operare con continuità a favore degli emiliano–romagnoli all’estero;
  • svolgere attività e funzioni di carattere sociale, culturale e formativo coerenti con i principi generali e le finalità di cui all’articolo 1 della L.R. n. 5/2015;
  •  avere un numero di associati non inferiore a 35, di cui almeno il 30 per cento di origine emiliano - romagnola, di età minima di anni 18.

 

Potranno essere iscritte anche associazioni che abbiano almeno 25 soci se:

  •  l’associazione sia l’unica avente sede nel paese ospitante;
  •  tra la sede dell’associazione richiedente e quella di altre associazioni presenti nel medesimo paese ospitante vi sia una rilevante distanza chilometrica.
Scarica

 Associazioni Atto dell'Assemblea legislativa (pdf, 555.7 KB) che sancisce requisiti e modalità di iscrizione nell'Elenco Regionale delle associazioni estere.

Iscrivi la tua associazione
Le notizie dalle Associazioni

"LA CUCINA ITALIANA ALTROVE: tra il dire e il mare c'è in mezzo il mare"

Il Comune di Forlimpopoli e Casa Artusi chiamano le comunità degli emiliano-romagnoli nel mondo a contribuire alla realizzazione di un ricettario che includa le varianti locali e famigliari alle ricette tradizionali.

“Territori d’arte in dialogo 2019”: il bando dell'Associazione Ottovolante

Opportunità per 8 giovani dai 18 ai 35 anni impegnati in campo artistico discendenti di emiliano-romagnoli residenti in Argentina, Brasile, Cile, Uruguay e Venezuela: un progetto realizzato con il contributo della Consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo | Assemblea legislativa Regione Emilia-Romagna
Opportunità per 8 giovani dai 18 ai 35 anni impegnati in campo artistico discendenti di emiliano-romagnoli residenti in Argentina, Brasile, Cile, Uruguay e Venezuela: un progetto realizzato con il contributo della Consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo | Assemblea legislativa Regione Emilia-Romagna

Riunione annuale della Consulta a Rimini

Una selezione di articoli e immagini per raccontarvi la riunione annuale della Consulta 2019, tenutasi a Rimini dal 12 al 14 maggio 2019

Riunione della Consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo a Rimini: tre giorni per fare il punto e riflettere di emigrazione

Gli ultimi 5 anni di attività della Consulta, una tavola rotonda sulla nuova emigrazione, il Seminario di Palermo, il museo virtuale dell’emigrazione: sono solo alcuni dei punti in programma della riunione annuale della Consulta 2019
Gli ultimi 5 anni di attività della Consulta, una tavola rotonda sulla nuova emigrazione, il Seminario di Palermo, il museo virtuale dell’emigrazione: sono solo alcuni dei punti in programma della riunione annuale della Consulta 2019

I giovani fanno rete e nasce GERA: Giovani Emiliano-Romagnoli in Argentina

Dal 3 al 5 maggio si è svolto l'incontro dei giovani di origine emiliano-romagnole delle associazioni di Cordoba, Pergamino, Mar del Plata e Chaco
Dal 3 al 5 maggio si è svolto l'incontro dei giovani di origine emiliano-romagnole delle associazioni di Cordoba, Pergamino, Mar del Plata e Chaco
Altro…