Prestito e fornitura documenti

Prestito
PRESTITOL'accesso alla Biblioteca dell’Assemblea è libero. Per usufruire di alcuni servizi (prestito, internet) è tuttavia necessario essere iscritti. L'iscrizione è gratuita. Possono iscriversi al servizio di prestito, presentando un documento di identità valido, tutti i cittadini. I dati anagrafici sono acquisiti e trattati nel rispetto della vigente normativa in materia di privacy (D.lgs. 196/2003). Si richiama l'attenzione sull' Informativa per il trattamendo dei dati personali.  Gli utenti interni (consiglieri, assessori e collaboratori della Regione Emilia-Romagna) possono presentare il badge al posto del documento d’identità. L'iscrizione ha durata annuale e si effettua presentandosi personalmente al banco informazioni della biblioteca. Le opere sono ammesse al prestito per un massimo di 3 alla volta e per la durata di 30 giorni, eventualmente rinnovabile per ulteriori 15, per i libri, e di giorni 10, eventualmente rinnovabile per ulteriori 5, per gli audiovisivi e i materiali non librari (cd, dvd, ecc.). Sono esclusi dal prestito, a norma di regolamento, i periodici, gli atti ufficiali, le opere di consultazione (enciclopedie, dizionari, rapporti, manuali, codici), le pubblicazioni dell'ente Regione, se in copia unica, la letteratura grigia (materiali non editi).
Prenotazione di libri per il prestito: gli utenti iscritti alla nostra biblioteca possono prenotare (telefonicamente e via e-mail) libri già in prestito. La disponibilità del materiale viene immediatamente comunicata all’utente. Se l’utente non ritira il libro prenotato entro 3 giorni, la prenotazione viene annullata.
Prestito interbibliotecario
Il prestito interbibliotecario è un servizio di prestito di documenti che si attua solo tra biblioteche.
Con l'adesione al Servizio Bibliotecario Nazionale, la Biblioteca dell’Assemblea ha attivato questo servizio con le biblioteche italiane che condividono il principio di reciprocità gratuita.  
Un utente della nostra biblioteca, interessato a ricevere in prestito un libro disponibile in un’altra biblioteca, potrà rivolgersi al nostro banco informazioni per attivare il servizio di richiesta di prestito interbibliotecario.
L’utente interessato a prendere in prestito un libro presente presso la nostra biblioteca e impossibilitato a venire da noi dovrà invece rivolgersi ad una biblioteca di fiducia che invierà a noi una richiesta di prestito interbibliotecario. La risposta alla biblioteca richiedente sulla disponibilità al prestito verrà data entro 3 giorni lavorativi e, in caso di risposta positiva, la nostra biblioteca assicura la spedizione gratuita del libro entro i successivi 3 giorni.

Oltre ai materiali normalmente esclusi dal prestito, anche le novità editoriali (edizioni degli ultimi 2 anni) non sono disponibili per il prestito interbibliotecario.

Prestito Interbibliotecario Circolante - PIC

Il Prestito Interbibliotecario Circolante è un servizio che permette di richiedere gratuitamente, da una qualsiasi biblioteca del Polo bibliotecario bolognese aderente al circuito, il prestito dei volumi posseduti dalle altre. Sono così i libri a viaggiare, non i lettori: è come se le biblioteche della città diventassero un'unica, grande biblioteca a disposizione di tutti.
Le biblioteche che aderiscono al servizio, grazie anche al nuovo PIC metroplitano attivo in via sperimentale dal 25 ottobre, sono: le biblioteche dell'Istituzione del Comune di Bologna, le biblioteche dei Sei Distretti della Città Metropolitana, le biblioteche dell'Università di Bologna (compresa la Biblioteeca Universitaria), la Biblioteca dell'Assemblea Legislativa dell'Emilia Romagna, la Biblioteca Italiana delle Donne e la Biblioteca della Fondazione Gramsci Emilia Romagna.
Il prestito circolante è un servizio disponibile per i soli libri. Sono esclusi dal prestito: i materiali multimediali, le novità editoriali (edizioni degli ultimi 2 anni), e tutte le altre tipologie normalmente escluse dal servizio (come elencate nei paragrafi precedenti).
Le richieste pervenute entro il lunedì saranno evase il venerdì successivo.
Non è possibile effettuare proroghe e prenotazioni. Ogni lettore con posizione di prestito regolare può avanzare al massimo 3 richieste di prestito circolante per volta.

Responsabilità dell'utente
L'utente è responsabile dei materiali presi in prestito e in consultazione e si impegna a restituire alla biblioteca i documenti ricevuti in prestito entro i tempi stabiliti.
Eventuali smarrimenti o danni riscontrati al rientro del documento sono considerati di responsabilità dell'utente, che dovrà provvedere al reintegro in accordo con i bibliotecari.
Il ritardo nella restituzione comporta una sospensione dai servizi della biblioteca, rapportata alla durata del ritardo.
Document Delivery
La biblioteca effettua il servizio di Document delivery, cioè riproduzione e spedizione dei materiali richiesti in copia, gratuitamente. Il servizio è rivolto all’utenza interna e a Biblioteche/Enti con i quali sia possibile prevedere rapporti di reciprocità.
Le richieste devono essere inoltrate tramite posta elettronica (biblcons@regione.emilia-romagna.it).
Ogni richiesta deve contenere un recapito postale, un recapito telefonico e un indirizzo e-mail.
Il materiale viene inviato di norma per posta o in formato elettronico.
La Carta dei servizi definisce in 3 giorni lavorativi i tempi di risposta agli utenti sulla disponibilità e riproducibilità dei materiali. In caso di risposta positiva, la spedizione dei materiali avviene entro i successivi 3 giorni.
La biblioteca aderisce a nildeNILDE in regime di reciprocità gratuita. Per le biblioteche aderenti al network le richieste pervenute sono gestite tramite questa rete.
L’utilizzo delle fotocopie dovrà essere strettamente personale ed unicamente per attività di studio. La biblioteca declina ogni responsabilità in caso di mancato rispetto della normativa in materia di tutela del diritto d'autore (Legge n. 633/1941 e successive modifiche).

Azioni sul documento