La Garante Garavini partecipa a Imola alla giornata dedicata ai diritti dei bambini e dei ragazzi

25.11.2019

La Garante Garavini partecipa a Imola alla giornata dedicata ai diritti dei bambini e dei ragazzi

In occasione delle celebrazioni dei trent’anni della Convenzione per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, l’Istitutocomprensivo 5 “Sante Zennaro” di Imola ha organizzato, nella giornata di venerdì 22 novembre, una serie di eventi dedicati al tema, che hanno visto la partecipazione attiva di tanti bambini e ragazzi delle scuole della città.

La Garante Garavini, insieme a vescovo di Imola, monsignor Giovanni Mosciatti, e al presidente provinciale Unicef di Bologna, Raffaele Pignone, ha accolto in piazza Matteotti il numeroso corteo di studenti e insegnanti, che, guidato dalla Dirigente scolastica dell’IC5 Adele D’Angelo, concludeva in piazza la “marcia dei diritti” che ha percorso le vie della città.

Nella piazza erano presenti molti bambini di diverse età, con cartelli e palloncini colorati.

Dopo i saluti istituzionali e le letture, canti e rappresentazioni eseguite da alcuni ragazzi, la mattinata è proseguita all’interno della sala convegni di palazzo Sersanti, messa a disposizione dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Imola, che sosteneva l’iniziativa, dove le autorità presenti hanno dato vita ad una tavola rotonda insieme ai ragazzi di terza media.

“Visto che siete così vitali, attenti e preparati sui diritti, vi propongo che diventiate un osservatorio costante che collabori con l’Istituto di Garanzia, per aiutarci a monitorare l’effettiva applicazione dei diritti dell’infanzia e adolescenza”. Questa la proposta della Garante Garavini agli studenti di terza media dell’Istituto Comprensivo 5 di Imola.

La giornata sui diritti è poi proseguita nel pomeriggio e sera con altre iniziative e spettacoli aperti alla cittadinanza.

archiviato sotto:

Azioni sul documento

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?