Formazione. Giornata dedicata al tema dell’inclusione lavorativa per le persone in esecuzione penale

21.05.2018

Formazione. Giornata dedicata al tema dell’inclusione lavorativa per le persone in esecuzione penale

“Incentivare la formazione professionale rivolta alle persone detenute: migliorare la programmazione e l’organizzazione all’interno degli istituti penitenziari, per arrivare a realizzare modelli formativi sempre più vicini ai bisogni dei detenuti e alle esigenze del mercato del lavoro del territorio”. Il Garante regionale delle persone private della libertà personale, Marcello Marighelli, è intervenuto alla giornata formativa e informativa “Interventi per l’inclusione socio lavorativa delle persone in esecuzione penale” che si tenuta oggi a Bologna nei palazzi di viale Aldo Moro.

Un incontro rivolto agli operatori dell’area educativa degli istituti penitenziari, ai volontari e a tutti gli addetti alla formazione professionale e all’istruzione all’interno del carcere. Al seminario, oltre a Marighelli, hanno relazionato Marco Bonfiglioli, dirigente del Provveditorato amministrazione penitenziaria per l’Emilia-Romagna e le Marche, Maria Paola Schiaffelli, direttore dell’Ufficio interdistrettuale per l’esecuzione penale esterna di Bologna, e Francesca Bergamini, dirigente del Servizio programmazione delle politiche dell’istruzione, della formazione, del lavoro e della conoscenza della Regione Emilia-Romagna.

In questi anni, ha concluso il garante regionale, “abbiamo assistito a un processo di costante sviluppo della formazione professionale nella nostra regione, anche con l’utilizzazione del fondo sociale europeo: siamo ancora più motivati a promuovere la diffusione di progetti formativi sia all’interno delle carceri sia nei luoghi di esecuzione penale esterna”.

Nel pomeriggio è stato presentato un esempio di buona prassi che riguarda l’istituto di detenzione bolognese della Dozza: un progetto rivolto ai detenuti prossimi all’uscita, che ha come obiettivo quello di favorire, attraverso la formazione professionale e le esperienze lavorative all’interno della struttura, il reinserimento sociale.

archiviato sotto:

Azioni sul documento