Il Difensore civico Marù: “Escludere dal calcolo Isee le pensioni di invalidità e accompagnamento”

05.12.2019

Il Difensore civico Marù: “Escludere dal calcolo Isee le pensioni di invalidità e accompagnamento”

“Escludere dal calcolo Isee le indennità di carattere previdenziale e assistenziale”. È intervenuto il Difensore civico regionaleCarlotta Marù, per fare chiarezza sul problema sollevato dall’associazione Prima gli ultimi di Parma, che si era rivolta al Difensore per segnalare anomalie nell’applicazione di alcuni regolamenti comunali sul calcolo del reddito, i quali, facendo riferimento alla normativa regionale, includevano anche misure come, ad esempio, le pensioni di invalidità e di accompagnamento.

In alcune realtà comunali, ha spiegato Marù annunciando che vigilerà sulla situazione, “sono stati applicati criteri diversi rispetto a quelli fissati dalla normativa statale”.

Il Difensore civico, dopo la sua istruttoria, ha ritenuto fondata l’istanza proposta dall’associazione- anche alla luce della recente giurisprudenza del Consiglio di Stato- e ha invitato la Regione a intervenire a tutela dei cittadini. Marù ha poi chiesto ai Comuni di rivalutare i loro regolamenti dopo queste sentenze.

La questione è stata poi affrontata dalla commissione assembleare Bilancio, con l’inserimento di un apposito capitolo nel collegato al bilancio di previsione, documento che ha ottenuto il via libera dalla stessa Assemblea nella seduta di martedì scorso.

archiviato sotto:

Azioni sul documento

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?