Liberi dentro, la comunicazione al/dal carcere nell'era del distanziamento sociale

21.05.2021

Se ne è parlato lo scorso 21 maggio nel corso di un webinar che grazie ai tanti ospiti presenti ha approfondito l'uso dei mezzi tecnologici come modalità per superare gli ostacoli alle attività rieducative che l’emergenza pandemica ha inevitabilmente posto.

Punto di partenza è stata l'esperienza di Eduradio, realizzata nella Casa circondariale di Bologna nel 2020 proprio per far entrare in carcere la voce di insegnanti e volontari che l'emergenza Covid aveva lasciato fuori.

A breve saranno disponibili gli audio degli interventi.

La locandina (pdf, 376.3 KB)

Leggi il comunicato stampa

 

 

 

 

Azioni sul documento

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?