Seguici su

"LA CUCINA ITALIANA ALTROVE: tra il dire e il mare c'è in mezzo il mare"

Il Comune di Forlimpopoli e Casa Artusi chiamano le comunità degli emiliano-romagnoli nel mondo a contribuire alla realizzazione di un ricettario che includa le varianti locali e famigliari alle ricette tradizionali.

"Quella di fine ottocento e primi novecento era sicuramente migrazione verso il nuovo mondo per sfuggire alla fame e se si lasciava solo aglio e cipolla e basilico, erano proprio quegli ingredienti poveri ma sapidi a mantenere l’idea di radici, di sogno alimentare, un cordone ombelicale che non si recide.

Ma anche il cibo propone, per il resto come ogni desiderio, un universo bipolare: quello evocativo e presente nella memoria anche olfattiva di uomini e soprattutto donne e quello reale e pragmatico. La cucina di casa si fa ovunque con quel che c’è e quando c’è."

Il Comune di Forlimpopoli in partnership con Casa Artusi - in collaborazione con il Dipartimento di Scienze e Tecnologie agro-alimentari (Alma mater Studiorum, Università di Bologna), l'Università nazionale di Mar del Plata (Argentina) e 10 associazioni e federazioni di emiliano-romagnoli nel mondo -  e grazie al contributo della Consulta degli emiliano-romagnoli nel mono - Assemblea legislativa regione Emilia-romagna, vi invitano a  contribuire ad un progetto collaborativo che mira a testimoniare e raccontare la cucina italica altrove. Cosa si mangia nelle famiglie di origine italiana per mantenere forte il senso identitario e cosa si offre agli ospiti sapendo che l’accettazione di una comunità è spesso certificata proprio dalla condivisione dello stesso cibo.

Il progetto porta avanti l'idea dell' Artusi che, come è noto, non ha codificato la cucina italiana, l’ha raccontata, lasciando sempre ai propri lettori la libertà di apportare modifiche, senza mai abbandonare il buon gusto, il suo motto era “fatelo a piacer vostro” .Per l'Artusi la cucina è una pratica democratica, libera e partecipata; la  bandiera che veleggia su questo progetto, che da una cucina italiana proposta in patria approda ad una cucina italiana proposta altrove, è la ricetta artusiana del minestrone, dice infatti Artusi: “ecco come l’avrei composto a gusto mio: padronissimi di modificarlo a modo vostro a seconda del gusto di ogni paese e degli ortaggi che vi si trovano”.

"La cucina italiana altrove" nasce in continuità con i due progetti precedenti:  nel 2017, "Tutto fa brodo?" si approfondiva la cucina italiana secondo le parole e le ricette di Artusi e nel 2018, "Un ricettario per amico” era un lavoro di contaminazione tra culture.

Il nuovo progetto vuole avviare una terza modalità operativa, che è quella della condivisione e confronto di ricette italiane, che si propongono altrove, sulla base di ricordi, appunti e prodotti disponibili. Un lavoro condiviso e partecipato dalle comunità italiane, per far riaffiorare una pratica soprattutto femminile, che tiene insieme, in nome dell’identità italiana, tradizione e innovazione. 

Chiediamo quindi a tutti coloro che vogliano unirsi al progetto di inviare le loro ricette!

Tutti gli interessati possono inviare le seguenti informazioni a: info@pellegrinoartusi.it

1) Origine della famiglia in Italia;
2) Ricetta;
3) Storia dell'origine della ricetta e nome della persona che lo ha preparato e adattato e trasmesso ai suoi discendenti 

 
I partner del progetto:
 

  1. CASA ARTUSI, FORLIMPOPOLI, ITALIA
  2. ASSOCIAZIONE DELLE MARIETTE, FORLIMPOPOLI , ITALIA
  3. DIPARTIMENTO DI SCIENZE E TECNOLOGIE AGRO-ALIMENTARI, ALMA MATER, ITALIA
  4. ASSOCIAZIONE DELLE NUOVE GENRAZIONI ED IMPRENDITORI DELL’EMILIA ROMAGNA DI LA PLATA E INTERNO DELLA PROVINCIA DI BUENOS AIRES - ANGEER , ARGENTINA
  5. ISTITUTO SUPERIORE DI FORMAZIONE TECNICA, EPAC, LA PLATA, ARGENTINA
  6. FONDAZIONE PRO HUMANAE VITAE, LA PLATA, ARGENTINA
  7. AMICI APPENNINO TOSCO EMILIANO, LA PLATA, ARGENTINA
  8. FEDERAZIONE ARGENTINA D’ENTITA’ EMILIA ROMAGNA FAEER, MA R DEL PLATA , ARGENTINA
  9. UNIVERSITA’ NAZIONALE DI MAR DEL PLATA , ARGENTINA
  10. RED DE PROFESIONALES Y TECNICOS DE LA EMILIA ROMAGNA DE MAR DEL PLATA Y ZONA - PROTER , ARGENTINA
  11. ASSOCIAZIONE EMILIANO ROMAGNOLA DI CORDOBA, ARGENTINA
  12. CIRCOLO EMILIA ROMAGNA SAN PAOLO, BRASILE
  13. ASSOCIAZIONE EMILIANO ROMAGNOLA BANDEIRANTE SALTO-ITU , BRASILE
  14. FMU , SAN PAOLO BRASILE
  15. EMILIA-ROMAGNA IN BERLIN, GERMANIA

 

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?