"Le stragi nella storia", un corso per insegnanti sullo stragismo

15.10.2020

Un corso di formazione per insegnanti dedicato al tema dello stragismo e in particolare alla strage del 2 agosto 1980. "Le stragi nella storia. Approcci didattici tra narrazioni, rappresentazioni e public history", attraverso seminari e workshop, aiuterà gli insegnanti a portare il tema nelle classi con un taglio innovativo e interdisciplinare.

Il corso è promosso dal Centro di ricerca educativa su cittadinanze, innovazione sociale e accessibilità culturale - CISAC del Dipartimento di Scienze dell'Educazione dell'Università di Bologna, in collaborazione con l'Associazione tra i familiari delle vittime della strage alla stazione di Bologna del 2 Agosto 1980, l'Assemblea legislativa dell’Emilia-Romagna, il Teatro dell'Argine.

Si rivolge agli insegnanti delle Scuole Primarie e Secondarie di primo e secondo grado ed è dedicato al tema dello stragismo, in generale e, nello specifico, alla strage del 2 agosto 1980. L’obiettivo è quello di fornire agli insegnanti, con un approccio innovativo e interdisciplinare, conoscenze, strumenti e metodologie per affrontare i temi dello stragismo in un’ottica di educazione alla cittadinanza attiva, alla legalità e all'empowerment. Fra i diversi temi: il rapporto storia-memoria, l’educazione alla cittadinanza attiva e democratica, l’uso pubblico della storia, la public history.

È strutturato in seminari e workshop, in cui sperimentare una pluralità di strategie didattiche, linguaggi espressivi e narrazioni attraverso i quali coinvolgere le classi: dal laboratorio storico alla letteratura, dal documentario al gioco, fino all'esperienza del trekking urbano.

***

PROGRAMMA
I parte (ottobre-dicembre 2020)

Ciclo di incontri in forma laboratoriale
Dove si svolge: on line sulla piattaforma Meet
Durata: 2 ore ciascuno, per un totale di 10 ore.

Mercoledì 28 ottobre, 16.30 - 18.30
Le stragi nel contesto storico/politico degli Anni Settanta
A cura di Cinzia Venturoli

Lunedì 2 novembre, 16.30 - 18.30
Linguaggi ludici per una didattica interattiva
A cura di Rosy Nardone

Lunedì 16 novembre, 16.30 - 18.30
"Siamo tutti bolognesi": solidarietà, empatia, partecipazione, cittadinanza attiva a partire dall'analisi delle fonti documentarie e orali
A cura di Cinzia Venturoli e Federica Zanetti

Lunedì 30 novembre, 16.30 - 18.30
Raccontare una strage al tempo della post-verità: il documentario
A cura di Cinzia Venturoli con Vanessa Roghi (documentarista RAI)

Lunedì 14 dicembre, 16.30 - 18.30
Raccontare una strage al tempo della post-verità: gli atti giudiziari come fonti
A cura di Manuela Ghizzoni con Cinzia Venturoli, Andrea Speranzoni e Roberto Nasci (avvocati dei familiari delle vittime)

***

Il percorso formativo prevede una seconda parte, in programma da gennaio a marzo 2021, per un totale di 10 ore. Verranno trattati i temi del la narrazione attraverso i linguaggi della graphic novel , della musica, del teatro e della letteratura. Concluderà il corso Carlo Lucarelli.

Nel mese di marzo 2021, inoltre, si svolgerà un trekking urbano, a cura di Cinzia Venturoli, che percorrerà, in presenza, i luoghi della memoria della città di Bologna, con l’ascolto dei testimoni, per l’utilizzo didattico e divulgativo nei progetti di public history legati alla storia degli Anni Settanta.

***

ISCRIZIONI

Prima parte: Dovranno pervenire entro il 25 ottobre attraverso la scheda di adesione on-line reperibile qui. L'iscrizione prevede il rilascio di un attestato di partecipazione, valido ai sensi della legge per l'assolvimento dell'obbligo formativo ai sensi della D.M. 170 del 21 marzo 2016.

Seconda parte: Per partecipare alla seconda parte del corso sarà necessario provvedere ad una nuova iscrizione secondo le modalità che saranno fornite ad inizio 2021.

Info e contatti:
Comitato scientifico: Manuela Ghizzoni, Rosy Nardone, Cinzia Venturoli, Federica Zanetti

Azioni sul documento

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?