Progetti di cittadinanza responsabile

L’attenzione alle giovani generazioni è una delle mission dell’Assemblea legislativa e i principali obiettivi sono la diffusione della cultura dei diritti, della legalità e della cittadinanza attiva e la valorizzazione del protagonismo dei giovani e la loro partecipazione alla vita della comunità.

Le attività messe in campo per il raggiungimento di questi obiettivi sono aumentate nel corso degli anni con la creazione e poi il consolidamento di progetti sempre nuovi.

Le scuole hanno a disposizione un catalogo di progetti e di attività sempre aggiornato e più ampio che spazia dalla possibilità di visitare la sede dell’Assemblea e ascoltare la storia della Regione dalla voce dei protagonisti, ad iniziative di cittadinanza attiva, vere occasioni di apprendimento ed esercizio attivo e consapevole di quei diritti. Ma anche premi e opportunità formative.

Per saperne di più

Il progetto ConCittadini
 

Conoscere per riconoscere: le Università dell’Emilia-Romagna contro le mafie

Il progetto ideato dall’Associazione culturale Cortocircuito rientra negli obiettivi del Protocollo d’intesa tra l’Associazione e l’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna e intende promuovere la cultura della legalità, della responsabilità civile ed etica per formare professionisti consapevoli e capaci di operare in un contesto dinamico ed europeo. 
Un ulteriore obiettivo è anche valorizzare all’interno delle Università del territorio l’attività legislativa della Regione Emilia-Romagna, come modello nella prevenzione antimafia regionale, (in particolare il Testo Unico per la legalità) ed anche spiegare in modo interattivo come consultare e utilizzare le principali fonti aperte (visure camerali di imprese, atti catastali, sentenze su interdittive antimafia, delibere e atti di Comuni e Regioni, piani urbanistici…), che possono aiutare a comprendere e a prevenire i fenomeni mafiosi).

Il progetto è rivolto a studenti universitari o giovani laureati delle università emiliano-romagnole e prevede la realizzazione di un corso di formazione composto da alcuni seminari destinati agli studenti universitari e aperti al pubblico, e da laboratori interattivi. Prevede anche la realizzazione di alcune giornate formative all’estero, per alcuni studenti universitari e giovani selezionati in base a dei saggi scritti. 
Il progetto è stato svolto sia nel 2019 che nel 2020.

L'Associazione Cortocircuito

Gli appuntamenti della settimana della legalità 2021

  • Incontro con gli studenti universitari (evento online) del progetto “Conoscere per riconoscere (pdf, 747.0 KB)”. Con Marco Imperato della Procura di Bologna, Leonardo Draghetti, Direttore generale dell’Assemblea legislativa ed Elia Minari, Responsabile del corso “Prevenzione e contrasto della corruzione e della criminalità organizzata” dell’Università di Parma.
  • Seminario formativo “La ‘ndrangheta nel nord Italia” (evento online) organizzato in collaborazione con l’Università di Parma e con la partecipazione del prof. Nando dalla Chiesa.

 

Concorso brevi saggi sul tema della criminalità mafiosa e della corruzione

L’Associazione Culturale Antimafia Cortocircuito in collaborazione con l’Assemblea Legislativa della Regione Emilia-Romagna, l’Università di Parma e altri enti, organizza un “Concorso di saggi scritti sul tema della criminalità mafiosa e della corruzione”, rivolto a studenti universitari e giovani laureati di una qualsiasi delle Università dell’Emilia-Romagna oppure residenti in Emilia-Romagna. Premi fino a 1.000 euro. Anno 2021, terza edizione.

Scarica il bando edizione 2021 (pdf, 283.9 KB) (scadenza 22 maggio 2021)

Azioni sul documento

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?