Youth4Climate e Pre-COP26: una settimana per il clima a Milano

Youth4Climate 2021: Driving Ambition è un panel che simulerà i lavori di una conferenza internazionale per elaborare proposte concrete sulle questioni più urgenti che riguardano l’agenda climatica e le negoziazioni della Pre-COP26 di Milano (30 settembre – 2 ottobre 2021) e della COP26 di Glasgow(1-12 novembre 2021).

I primi due giorni saranno dedicati a gruppi di lavoro, mentre nell’ultimo giorno vi sarà un dibattito e dialogo diretto tra i giovani delegati e i ministri presenti alla Pre-COP26.

L’evento Youth4Climate si inserisce nel processo di un coinvolgimento sempre più attivo dei giovani alla causa climatica, iniziato con lo United Nations Youth Climate Summit, tenutosi a New York il 21 settembre 2019.

Infatti, al panel parteciperanno quattrocento giovani provenienti dai 197 paesi membri della Convenzione quadro delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici.

L’evento si terrà a Milano dal 28 settembre al 30 settembre, parallelamente a Pre-COP26.

 

Youth4Climate evento parallelo a Pre-COP26

Pre-COP26 è uno degli  appuntamenti più importanti a livello mondiale per il clima. Dal 28 settembre al 2 ottobre i big della lotta al cambiamento climatico si troveranno a Milano per una cinque giorni di lavori preparatori alla Conferenza annuale delle Nazioni Unite sul cambiamento climatico, Cop26 (Conference of parties), che andrà in scena a Glasgow a inizio novembre e sarà organizzata in collaborazione tra Italia e Regno Unito.

Tutto ebbe inizio nel 1992, quando 154 stati firmarono a Rio una convenzione nota come United nations framework convention on climate change (Unfccc), un accordo quadro a tema ambientale nel cui alveo ricadono quasi tutte le più importanti azioni multilaterali a livello globale per la lotta al cambiamento climatico, come il protocollo di Kyoto (firmato nel 1997 e in vigore dal 2005 al 2020) e l’accordo di Parigi (in vigore dal 2016).

 

All4Climate-Italy 2021

All4Climate-Italy 2021 è, invece, il ricco palinsesto di eventi artistici e culturali di accompagnamento. Un curiosità: il grande concerto della grande band rockin 1000 sarà a impatto zero grazie a uno studio preliminare dell’agenzia ReteClima e i crediti di carbonio saranno annullati a livello internazionale.

Maggiori informazioni sull’evento si trovano sul sito del Ministero della Transizione Ecologica.

 

Azioni sul documento

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?