Finanziati 2000 posti per corsi di Formazione tecnica Superiore post diploma grazie al Fondo Sociale Europeo

La Giunta della Regione Emilia-Romagna ha ampliato l’offerta di Formazione tecnica Superiore post diploma non universitaria per la preparazione di profili tecnici mirati a rispondere al fabbisogno delle filiere produttive emiliano-romagnole e offrire opportunità lavorative di qualità ai giovani. Tali corsi di formazione sono resi gratuiti in quanto finanziati dal Fondo Sociale Europeo (FSE), uno strumento della politica di Coesione che, investendo sulla formazione e sull'occupazione mira aridurre le disparità economiche, sociali e territoriali tra tutte le regioni europee.

La Rete Politecnica ha individuato diverse categorie di settori e ambiti professionali fondamentali per portare a termine e implementare gli obiettivi di innovazione, sviluppo e transizione verde della Regione Emilia-Romagna. Proprio in questo quadro vengono offerti corsi di formazione superiore che preparino specialisti negli ambiti individuati e che continuino ad ampliare e perfezionare opportunità di inclusione e crescita lavorativa per i cittadini.

I percorsi per i cittadini si dividono in due gruppi di offerte formative:

  • Percorsi formativi di Istruzione e formazione tecnica superiore (Ifts)

63 Percorsi che coinvolgeranno 1260 persone con diploma professionale o diploma d’istruzione. Tali opportunità sono state approvate dalla giunta regionale che ha stanziato 7,9 milioni di euro grazie Programma Operativo Regionale del Fondo Sociale Europeo 2014-2020. 

Di maggiore interesse risultano i settori dei Big Data, del fashion, dell’automotive, della robotica, dell’industria creativa e culturale, dell’ambiente sostenibile, dell’agroalimentare e dell’edilizia. I 63 corsi si dividono in cinque aree:

-          Cultura, informazione e tecnologie informatiche. 16 percorsi
-          Manifattura e artigianato. 5 percorsi
-          Meccanica impianti e costruzioni. 36 percorsi
-          Servizi commerciali. 2 percorsi
-          Turismo e sport. 4 percorsi

Ciascuno di questi verrà avviato entro novembre 2021, avrà una durata di 800 ore, coinvolgerà circa 20 studenti e verrà completato da uno stage nelle imprese, nelle università o negli enti convenzionati. Per essere ammessi ai corsi è necessario svolgere una prova d’accesso.

Qui la lista dei corsi disponibili. Le informazioni per prendervi parte sono pubblicate su OrientER (inserendo "Ifts" nella ricerca)

  • Percorsi biennali ITS - Istruzione tecnica superiore 

34 percorsi che coinvolgeranno 714 persone con diploma professionale o diploma d’istruzione. La Giunta ha approvato e aumentato il numero di tali opportunità per i prossimi due anni rispetto alla programmazione precedente, stanziando circa 5 milioni di euro finanziati dal Fondo Sociale Europeo, dalle risorse nazionali e dalle risorse aggiuntive in programma per il biennio 2021-2023

Tali percorsi sono realizzati e curati da 7 fondazioni che riuniscono imprese, università, istituti di ricerca e enti locali:

-          Fondazione ITS Nuove tecnologie della vita. Con progetti a Mirandola (MO)
-          Fondazione ITS Tecnologie industrie creative. Con progetti a Bologna, Imola (BO), Ferrara, Cesena (FC), Modena e Carpi (MO)
-          Fondazione ITS Nuove tecnologie per il made in italy, ambito settoriale regionale agroalimentare. Con progetti a Finale Emilia (MO), Parma e Reggio Emilia
-          Fondazione ITS Territorio, energia costruire. Con progetti a Ferrara e Ravenna
-          Fondazione ITS Tecnologie innovative per i beni e le attività culturali, turismo e benessere. Con progetti a Bologna, Cesena (FC) e Rimini
-          Fondazione ITS Meccanica, meccatronica, motoristica, packaging. Con progetti a Bologna, Forlì (FC), Modena, Fornovo di Taro (PR), Piacenza, Reggio Emilia e Rimini
-          Fondazione ITS Mobilità sostenibile, logistica e mobilità delle persone e delle merci. Con progetti a Benitvoglio (BO) e Piacenza

Al termine dei due anni di corso verrà rilasciato un diploma di Tecnico Superiore valido a livello nazionale. Gli studenti in uscita da alcuni percorsi ITS avranno inoltre la possibilità di iscriversi a un corso di laurea professionalizzante coerente, con un riconoscimento minimo di 78 crediti fino ad un massimo di 112, sui 180 necessari per laurearsi. Questo è valido tra i percorsi delle lauree professionalizzanti dell’Università di Bologna in “Tecnologie dei sistemi informatici” e “Meccatronica” e gli Its “Tecnico superiore per lo sviluppo software web e cloud" (sede di Cesena) e “Meccanica, Meccatronica, Motoristica, Packaging" (sedi di Bologna e Rimini). E nuove “passerelle” sono allo studio in altri Atenei regionali.

Ciascun percorso verrà avviato entro novembre 2021. Per essere ammessi è necessario svolgere una prova d’accesso

Qui la lista dei corsi disponibili. Per ulteriori informazioni e per candidarsi consultare i siti web delle singole fondazioni (link nell'elenco precedente).

Percorsi di formazione superiore 2021/2022 - bando per enti di formazione superiore e soggetti accreditati 

A completamento dell'offerta formativa della Rete Politecnica finanziata dal FSE è disponibile un ulteriore bando rivolto a scuole, università, enti di formazione e soggetti accreditati per presentare corsi che valorizzino pregresse esperienze di istruzione e rafforzino le competenze richieste dalle filiere produttive e dei servizi in materia di transizione verde e digitale e di innovazione sociale. Verranno quindi selezionati 30 percorsi che permetteranno ai destinatari di perfezionare conoscenze tecniche e professionali di base già acquisite in percorsi di istruzione e formazione per l'inserimento qualificato delle persone nel mercato del lavoro

I corsi dovranno:

  • avere una durata di 300 ore (di cui di stage dal 20% al 40%) per persone con esperienza lavorativa coerente rispetto ai contenuti del percorso o di 500 ore (di cui di stage dal 30% al 40%) per persone con esperienza lavorativa non coerente
  • prevedere un numero minimo di 12 destinatari
  • fondarsi su un partenariato con le imprese ed eventualmente con altri soggetti educativi e formativi
  • rilasciare al termine un certificato di qualifica professionale

La candidatura deve essere presentata attraverso l'apposita procedura web entro le ore 12 del 23/09/2021. I corsi approvati saranno disponibili entro fine anno.

Azioni sul documento

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?