Decennio digitale europeo: entro il 2030 un'Europa digitale autonoma e responsabile

La Commissione europea ha presentato la visione, gli obiettivi e le modalità per conseguire la trasformazione digitale dell'Europa entro il 2030, per conseguire in questo ambito una sovranità in un mondo aperto e interconnesso e perseguire politiche per il digitale che conferiscano ai cittadini e alle imprese autonomia e responsabilità. A tal fine è necessario porre rimedio alle vulnerabilità e alle dipendenze, come pure accelerare gli investimenti.

La Commissione intende concordare una serie di principi digitali, varare rapidamente importanti progetti multinazionali e preparare una proposta legislativa che stabilisca un quadro di governance solido per monitorare i progressi compiuti: la bussola per il digitaleconcepita attorno a quattro punti cardinali.

1) cittadini dotati di competenze digitali e professionisti altamente qualificati nel settore digitale.

2) infrastrutture digitali sostenibili, sicure e performanti.

3) trasformazione digitale delle imprese.

4) digitalizzazione dei servizi pubblici.

Al fine di colmare in modo più efficace le lacune nelle capacità critiche dell'UE la Commissione agevolerà il varo rapido di progetti multinazionali, fra cui un'infrastruttura di elaborazione dati paneuropea interconnessa, processori a consumo ridotto affidabili di prossima generazione o una connessione fra amministrazioni pubbliche connesse.

La Commissione propone l'elaborazione di un quadro di principi digitali, quali l'accesso a una connettività di alta qualità, a competenze digitali sufficienti, a servizi pubblici e a servizi online equi e non discriminatori, che, più in generale, garantirà che gli stessi diritti applicabili nel mondo offline possano essere pienamente esercitati online

La trasformazione digitale pone sfide globali. La combinazione degli investimenti interni dell'UE e dei significativi finanziamenti disponibili nell'ambito dei nuovi strumenti di cooperazione esterna consentirà all'UE di lavorare con partner in tutto il mondo per conseguire obiettivi globali comuni. La Commissione ha già proposto l'istituzione di un nuovo Consiglio UE-USA per il commercio e la tecnologia

Per maggiori informazioni: Commissione europea

Azioni sul documento

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?