Covid 19 e innovazione: risultati promettenti in UE, per combattere il virus oggi e per essere pronti in futuro

Lo scorso anno, la Commissione ha investito 226 milioni di euro per sostenere gli innovatori nello sviluppo di soluzioni contro la pandemia COVID-19 e la crisi che ne è seguita.

Un anno dopo, i rapidi investimenti in start-up e progetti innovativi attraverso il Consiglio europeo dell'innovazione (EIC) e l'Istituto europeo di innovazione e tecnologia (EIT) hanno generato risultati promettenti e idee innovative per affrontare la crisi e accelerare la ripresa europea e mondiale.

L'EIC ha investito 166 milioni di euro in tre mesi per 36 start-up e PMI con soluzioni innovative volte ad affrontare il coronavirus. Le start-up e le PMI selezionate che stanno ricevendo il sostegno dell'UE provengono da 16 paesi, tra cui 12 Stati membri (ma non l'Italia), il Regno Unito e 3 paesi associati. Inoltre a 139 imprese che lottano contro il coronavirus, ma che a causa delle limitazioni di bilancio non hanno potuto ottenere il finanziamento, è stato conferito il marchio di eccellenza Covid-19 come riconoscimento del valore della loro proposta al fine di aiutarle ad ottenere sostegno da altre fonti di finanziamento.

La Commissione europea, attraverso EIC ha anche coordinato #EUvsVirusHackathon, che ha portato a 120 nuove soluzioni innovative da sviluppare per le sfide legate al coronavirus.

L’EIT ha investito 60 milioni di euro per 62 progetti innovativi e 145 start-up, scale-up e PMI, attraverso la "Crisis Response Initiative".

La misura fa parte dell'impegno della Commissione alla CoronavirusGlobalResponse, l'azione globale per l'accesso universale alla vaccinazione, al trattamento e al test del coronavirus a prezzi accessibili, lanciata da Ursula von der Leyen.

Questa la risposta immediata della Commissione europea alla pandemia di coronavirus nel 2020, in un momento di passaggio alla nuova programmazione finanziaria poliennale dell'Unione europea. Lo spirito dell'impegno dell'UE del 2020 sul terreno dell'innovazione e del sostegno alle idee ed alle imprese innovative in questo campo troverà ulteriore forza con il nuovo Bilancio 2021-2027 dell'Unione europea, e con l'approvazione definitiva dei nuovi programmi europei per la salute, la ricerca e l'innovazione 

 

Fonti: “First” Art-Er – EIC – EIT – Commissione europea

Azioni sul documento

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?