Avviso: attenzione a possibili TRUFFE sui fondi comunitari

Siamo alla vigilia di una nuova programmazione finanziaria dell'Unione europea e, soprattutto in considerazione delle difficoltà che tante aziende stanno affrontando a causa della pandemia di Covid 19, ricominciano ad arrivare ai Centri Europe Direct di tutta Italia segnalazioni di possibili truffe ai danni delle piccole imprese. 

Si tratta di offerte alle imprese da presunti consulenti in finanziamenti europei che offrono il loro apporto per lo sviluppo di progetti europei e chiedono anticipatamente delle cifre che possono andare da poche centinaia a qualche migliaia di euro, garantendo finanziamenti a fondo perduto, anche per spese retroattive,  provenienti direttamente dalla Commissione Europea.

Nel nostro paese esistono società di consulenza serie e oneste, che non vanno confuse con chi invece intende truffare gli imprenditori. 

Riteniamo perciò utile in questa fase riproporvi una risposta pubblicata un po' di tempo fa sul sito della Rappresentanza in Italia della Commissione europea , che potrà essere utile per rilevare i segnali di allarme che indicano un possibile tentativo di truffa. 

In ogni caso, è buona norma non fidarsi mai di chi non è disponibile ad incontri se non telefonici e chiede soldi subito, promettendo finanziamenti al 100% per il rimborso di spese già effettuate, senza alcun progetto o partecipazione a bandi pubblici. 

Azioni sul documento

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?