Seguici su

Lucio Dalla: L’Assemblea legislativa ospita “A volte basta una canzone”, mostra di Antonio Cotecchia

Giovedì 3 marzo sarà inaugurata negli spazi espositivi dell'Assemblea legislativa la mostra dedicata alla produzione artistica di Lucio Dalla. La mostra rimarrà aperta fino al 15 marzo
Lucio Dalla: L’Assemblea legislativa ospita “A volte basta una canzone”, mostra di Antonio Cotecchia

La produzione artistica di Lucio Dalla è il filo conduttore della mostra “A volte basta una canzone. 10 canzoni in mostra”, del pittore Antonio Cotecchia, che sarà ospitata negli spazi espositivi dell’Assemblea legislativa (viale Aldo Moro 50) da giovedì 3 a martedì 15 marzo. È inoltre prevista un’apertura straordinaria, fino alle 20 di venerdì 4 marzo, giorno in cui nacque l’indimenticabile cantautore bolognese.

“Questa mostra racchiude un affascinante percorso artistico e sensoriale- ha commentato la presidente dell’Assemblea Emma Petitti-. Le originali creazioni pittoriche di Cotecchia ci immergono nell’intramontabile produzione musicale di Lucio Dalla, uno dei cantautori italiani più amati e apprezzati di sempre. Ringrazio questo bravissimo pittore, piacentino d’adozione, per aver messo il suo progetto a disposizione dell’Assemblea legislativa, da sempre attenta alla valorizzazione degli artisti dei nostri territori”.

Nell’esposizione, curata dal pittore stesso, sono proposte dieci opere inedite attraverso le quali Cotecchia reinterpreta altrettanti brani di Dalla. “Com’è profondo il mare”, “Felicità” e “Henna” sono alcuni dei titoli scelti fra l’ampia discografia dell’artista. Temi quali la decadenza della natura umana, la guerra e l’individualismo, interpretati da Dalla, diventano per Cotecchia l’occasione per affrontare problematiche di attualità come la crisi ambientale, gli impatti negativi della tecnologia sulla socialità e il dramma delle migrazioni forzate. La musica è da sempre un tema portante nella ricerca artistica di Cotecchia, e “A volte basta una canzone” è un atto di restituzione delle emozioni vissute dall’artista durante il suo personale viaggio fra le note e la poesia di Lucio Dalla.

La mostra sarà visitabile dalle 9 alle 18 (chiuso sabato e festivi) con ingresso libero. I visitatori possono accedere su prenotazione scrivendo alla mail gabinettopresidenteal@regione.emilia-romagna.it o telefonando al numero 051-5275427. Occorre essere in possesso del green pass rafforzato, indossare la mascherina Ffp2, rilevare la temperatura all’ingresso, igienizzare le mani e mantenere la distanza dagli altri visitatori.

Qui per scaricare il catalogo della mostra

Qui per scaricare la locandina della mostra


 

Fonte: Cronaca bianca - Assemblea legislativa Emilia-Romagna

 

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?