Seguici su

La storia dell'Arandora Star nelle scuole emiliano-romagnole e gallesi

Progetto coordinato dall'Associazione "Centro Studi Card. Agostino Casaroli" e realizzato con il contributo della Consulta ER
La storia dell'Arandora Star nelle scuole emiliano-romagnole e gallesi

E' partito il progetto dedicato alle scuole emiliano-romagnole e Gallesi, dal titolo “La tragedia dell’Arandora Star. Una storia di emigrazione per una cultura di pace”, promosso da Centro Studi Casaroli e realizzato con il contributo della Consulta ER. Il primo incontro si è svolto lo scorso lunedì, 28 novembre, presso la scuola media di Bedonia con la partecipazione di circa 80 studenti del plesso locale e delle scuole di Tarsogno. La storia dell’emigrazione italiana ed emiliano-romagnola, in particolare, rappresenta una fonte preziosa di spunti di riflessione e suggestioni utili ad interpretare il tempo presente e la sua complessità. Attraverso di esse è possibile nello specifico parlare alle giovani generazioni invitandole a riflettere sui grandi temi di oggi quali l’integrazione e la pace. La vicenda dell’Arandora Star racchiude in sé tutti questi elementi in maniera significativa ed esemplare, e rievocare questa tragedia significa affrontare tutti questi temi.

Il progetto intende pertanto rivolgersi alle scuole con l’obiettivo di costruire percorsi di approfondimento e laboratori, dando vita ad una rete permanente all’interno della quale sia possibile scambiarsi esperienze e condividere valori. In particolare, si è pensato di partire dalle reti tematiche già esistenti, in particolare la Rete delle Scuole per la Pace molto presente in Emilia-Romagna. 

Un obiettivo del progetto è anche quello di far aderire alla Rete anche Istituti scolastici in Galles, a Cardiff e Swansea dove sono già attive iniziative attorno alle vicende dell’Arandora Star.

Il Galles rappresenta un territorio in cui l’emigrazione emiliano-romagnola, in particolare dalla Valle parmense del Ceno, è stata molto significativa. Per questo molte persone che perirono nell’affondamento della nave venivano dal Galles ed erano originari della Val Ceno. In particolare, presso la Cattedrale Cattolica di San Davide esiste un mausoleo dedicato alla tragedia dell’Arandora Star voluto dall’Associazione dei Valcenesi in Galles e dalla Regione Emilia Romagna.

Partner di progetto: Comune di Bedonia, Comune di Bordo Val di Taro, Comune di Tornolo, Centro Studi Valceno, I.I.S. Gadda di Fornovo Taro, I.C. di Bedonia, Liceo Romagnosi di Parma (Rete Scuole della Pace), Associazione Parmigiani Val Taro di Londra, Associazione Amici Val Ceno del Galles, Associazione Piacenza Insieme (UK).

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?