Una Memoria, mille voci

Giovedì 4 aprile il Liceo Laura Bassi, in conCittadini con un progetto dal titolo "La memoria del passato, la vigilanza sul presente (C. Delbo)" ha portato in Assemblea la mostra "Una Memoria, mille voci" sulla figura di Charlotte Delbo, partigiana francese di origine italiana deportata ad Auschwitz, autrice di un’opera poetica e teatrale di portata universale, ma ancora poco conosciuta in Italia. L'intensa mattinata ha previsto i saluti istituzionali del Dr. Luca Molinari in rappresentanza della Presidenza dell’Assemblea legislativa, del Prof. Thierry Guichard - Vicepreside del Liceo Laura Bassi e gli interventi della Prof.ssa Elisabetta Ruffini - ISREC Bergamo, curatrice della mostra “Una memoria, mille voci”, di Mons. Stefano Ottani - Vicario Generale della Diocesi di Bologna, di Geneviève Joseph - nipote di suor Leonie Duquet, desaparecida argentina. Tanti i momenti di scambio e di protagonismo degli studenti e delle studentesse delle classi quinte e quarte del Liceo Laura Bassi, con momenti musicali e letture di testi elaborati a partire dalla riflessione in classe. A conclusione dell'evento, una visita guidata alla mostra condotta dalla Prof.ssa Luchita Quario e dalle sue studentesse.

Lettura

Lettura

Lettura

Lettura

Lettura

Intermezzo musicale

Un momento di ascolto

Suor Geneviève Joseph

Un momento di scambio

Un momento di scambio

Un momento di scambio

Un momento di scambio

Inaugurazione della mostra "Una memoria, mille voci"

Inaugurazione della mostra "Una memoria, mille voci"

Visita alla mostra

Visita alla mostra

Visita alla mostra

Visita alla mostra

Album:  Una Memoria, mille voci

Descrizione:  Giovedì 4 aprile il Liceo Laura Bassi, in conCittadini con un progetto dal titolo "La memoria del passato, la vigilanza sul presente (C. Delbo)" ha portato in Assemblea la mostra "Una Memoria, mille voci" sulla figura di Charlotte Delbo, partigiana francese di origine italiana deportata ad Auschwitz, autrice di un’opera poetica e teatrale di portata universale, ma ancora poco conosciuta in Italia. L'intensa mattinata ha previsto i saluti istituzionali del Dr. Luca Molinari in rappresentanza della Presidenza dell’Assemblea legislativa, del Prof. Thierry Guichard - Vicepreside del Liceo Laura Bassi e gli interventi della Prof.ssa Elisabetta Ruffini - ISREC Bergamo, curatrice della mostra “Una memoria, mille voci”, di Mons. Stefano Ottani - Vicario Generale della Diocesi di Bologna, di Geneviève Joseph - nipote di suor Leonie Duquet, desaparecida argentina. Tanti i momenti di scambio e di protagonismo degli studenti e delle studentesse delle classi quinte e quarte del Liceo Laura Bassi, con momenti musicali e letture di testi elaborati a partire dalla riflessione in classe. A conclusione dell'evento, una visita guidata alla mostra condotta dalla Prof.ssa Luchita Quario e dalle sue studentesse.

Tags:    Num. foto:  18

Azioni sul documento

archiviato sotto: ,,