Programmazione dei lavori

I lavori dell’Assemblea, come quelli del Parlamento, sono organizzati secondo il metodo della programmazione dei lavori.

Ogni tre mesi, la Conferenza dei presidenti dei gruppi approva il programma, che contiene l’elenco degli argomenti che l’Assemblea intende esaminare, il periodo in cui se ne prevede la trattazione in Aula e l’ordine di discussione, e definisce il calendario.

Se approvati all'unanimità, programma e calendario diventano definitivi, altrimenti l'Assemblea può modificarli (a maggioranza).

Sulla base del calendario, l’Ufficio di Presidenza, assieme alla Conferenza dei presidenti, definisce infine l’ordine del giorno delle sedute dell’Assemblea.

Pur essendo trimestrale il programma può essere aggiornato una volta al mese, quando si verificano eventi di particolare rilevanza politica e istituzionale, in base alle conclusioni dell’istruttoria legislativa svolta nelle commissioni o su richiesta della Giunta.

(ultimo aggiornamento 11/03/2020)

Programma dei lavori per l'XI legislatura

periodo ottobre-dicembre 2020 

 

Attività legislativa
  • Legge europea regionale 2020.
  •  Collegato alla legge europea regionale 2020 (c.d. Refit).
  • Disposizioni per la formazione del Bilancio di previsione della Regione Emilia-Romagna 2021-2023 (Legge di stabilità regionale 2021).
  • Bilancio di previsione della Regione Emilia-Romagna 2021-2023.
  • Disposizioni collegate alla legge di stabilità ed al bilancio di previsione della Regione Emilia-Romagna 2021-2023.
  • Norme in materia di Tributi regionali.
  • Disposizioni in materia di personale e organizzazione. Modifiche alla L.R. 26 novembre 2001, n. 43 (Testo unico in materia di organizzazione e rapporti di lavoro nella Regione Emilia-Romagna). 
  • Abrogazione dell’art.26 “Disposizioni particolari per la gestione delle attività giornalistiche” della L.R. 28 luglio 2004 n. 17. (Legge finanziaria regionale adottata a norma dell’art. 40 della L.R. 15 novembre 2001, n. 40 in coincidenza con l’approvazione della legge di assestamento del Bilancio di previsione per l’esercizio finanziario 2004 e del Bilancio pluriennale 2004/2006. Primo provvedimento generale di variazione).
  • Interventi urgenti a favore dei gestori di edicole.
  • Modifica della L.R. n. 26/ 2004 “Disciplina della programmazione energetica territoriale e altre disposizioni in materia di energia”. (in attuazione della direttiva UE 2018/844, recante modificazioni alla direttiva UE 2010/31 sulla prestazione energetica nell’edilizia, alla direttiva UE 2012/27 sull’efficienza energetica, alla direttiva UE 2010/31 sulla prestazione energetica nell’edilizia, e alla direttiva CE 2002/91 relativa al rendimento energetico nell'edilizia).
  • Modifica della L.R. n. 15/2008 “Partecipazione della Regione Emilia-Romagna alle Società fieristiche regionali”.
  • Modifica della L.R. 10 dicembre 1987 n. 40 “Norme in materia di partecipazione regionale in società consortili per la costruzione e la gestione di mercati agro-alimentari”.
  • Modifica della L.R. 4 maggio 1999 n. 8 “Partecipazione della Regione Emilia-Romagna nelle Società Terme di Salsomaggiore Spa e Terme di Castrocaro Spa”. 
  • Modifica della legge regionale 23 dicembre 2004, n. 29 “Norme generali sull'organizzazione ed il funzionamento del servizio sanitario regionale”. Istituzione della Direzione assistenziale nelle Aziende del Servizio sanitario regionale.
  • Riordino istituzionale e delle funzioni regionali nel settore dei beni artistici, culturali e naturali.
  • Disposizioni in materia di valutazioni di incidenza.
  • Ratifica dell’intesa tra le Regioni Emilia-Romagna, Lombardia, Veneto e Piemonte concernente l’attribuzione di funzioni ad AIPO in materia di infrastrutture per la mobilità ciclistica e modifica della L.R. 42 del 2001. 
  • Modifiche alla L.R. 16/2015 “Disposizioni a sostegno dell’economia circolare, della riduzione, della produzione dei rifiuti solidi urbani, del riuso dei beni a fine vita, della raccolta differenziata e modifiche alla L.R.  19 agosto1996 n. 31(Disciplina del tributo speciale per il deposito in discarica dei rifiuti solidi).
  • Disciplina delle assegnazioni delle concessioni di Grandi Derivazioni idroelettriche e determinazione dei relativi canoni.
  • Misure urgenti per promuovere la qualificazione dei centri storici e la rigenerazione urbana, favorire gli interventi edilizi che beneficiano delle agevolazioni fiscali di cui all’art. 119 e 121 del decreto legge 19 maggio 2020, n. 34 e recepire le norme di semplificazione in materia di governo del territorio di cui al decreto legge 16 luglio 2020, n. 76.
Attività regolamentare
  • Proposta di modifica del Regolamento regionale in materia di accesso all’impiego regionale del 2 novembre 2015. N. 3: adeguamento alle recenti normative intervenute a livello statale. 

Segnalazioni dall'Ufficio di Presidenza
  • 1513 - Elezione di sei Consiglieri regionali quali componenti della Giunta per il Regolamento assembleare, a norma dell’art. 9 dello stesso Regolamento interno.
  • 1514 - Elezione del Presidente e dei due Vicepresidenti della Consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo ai sensi dell'art. 4 della L.R. 5/2015.
  • Bilancio di previsione finanziario dell'Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna per gli anni 2021-2022-2023.
  • Sessione Europea dell'Assemblea legislativa per l'anno 2020, ai sensi della legge regionale n. 16/2008.
  • Sessione annuale della partecipazione ai sensi dell’articolo 6 della legge regionale 22 ottobre 2018, n.15 “Legge sulla partecipazione all'elaborazione delle politiche pubbliche. Abrogazione della legge regionale 9 febbraio 2010, n. 3”.
  • Progetto di legge alle Camere di modifica della legge n. 28/2000 in tema di “Par Condicio”.
Attività amministrativa
  • Presentazione delle relazioni finali della cooperazione internazionale anno 2018 e 2019 (L.R. 12/2002, art.10 comma 4). 
  • Programma pluriennale per le politiche abitative. Approvazione (ex art. 8 L.R. 24/2001).
  • Nota di aggiornamento al Documento di Economia e Finanza Regionale – DEFR 2021 (riferito al triennio 2021-2023).
  • Bilancio Consolidato 2019 della Regione Emilia-Romagna e degli Enti strumentali, Società controllate e partecipate. 
  • Strategia di specializzazione intelligente della Regione Emilia-Romagna 2021 – 2027.
  • Canoni dovuti alla Regione Emilia-Romagna per attraversamenti di linee ferroviarie di proprietà regionale ed occupazioni di aree appartenenti alla loro consistenza, affidate in concessione al gestore dell’infrastruttura ferroviaria regionale (regolamento previsto dalla L.R. 30/98). 
  • (regolamento con parere di conformità)
  • Atto d’indirizzo triennale 2021- 2023 in materia di programmazione e amministrazione del trasporto pubblico regionale e locale a norma dell’art. 8 della L.R. n. 30 del 1998.
  • Piano regionale sangue 2020 – 2022.
  • Programma regionale in materia di cinema e audiovisivo per il triennio 2021 – 2023 (L.R. 20/2014).
  • Modifica al Programma degli interventi per il triennio 2019-2021 in attuazione della L.R. 37/1994 in materia di promozione culturale. Approvato con Deliberazione assembleare n. 193/2019.
  • Programma triennale per lo sviluppo del settore musicale (L.R. 2/2018, art.10).
  • Modifica dell’Allegato 2 “Dimensioni minime prelevabili, periodi di divieto, limiti di detenzione”, del Regolamento regionale 2 febbraio 2018, n. 1 “Attuazione delle disposizioni in materia di tutela della fauna ittica e dell'ecosistema acquatico e di disciplina della pesca, dell'acquacoltura e delle attività connesse nelle acque interne, a norma dell'articolo 26 della Legge regionale 7 novembre 2012, n.11”.
  • Approvazione Agenda Digitale dell’Emilia-Romagna 2020-2024: Data Valley Bene Comune (L.R. 11/2004). 

 

archiviato sotto:

Azioni sul documento

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?