Avviso per servizi di progettazione e realizzazione attività di documentazione del Centro Alberto Manzi

Scadenza: 10 settembre 2022

L’Area Qualità legislativa e contratti pubblici del Settore Affari legislativi e coordinamento commissioni assembleari dell’Assemblea legislativa intende espletare, su incarico dell’Area Partecipazione, legalità e relazioni istituzionali della Direzione generale, un’indagine di mercato volta all’individuazione degli Operatori economici da invitare alla procedura per l’acquisizione di servizi finalizzati alla progettazione e realizzazione delle attività di documentazione, studio, ricerca, formazione e di valorizzazione del “Centro Alberto Manzi”.

Il presente aviso è esclusivamente volto a ricevere le manifestazioni di interesse da parte degli Operatori economici che intendono essere invitati a presentare un’offerta sulla Piattaforma S.A.T.E.R. gestita da Intercenter. Qualora l’Amministrazione non riceva almeno n. 5 manifestazioni di interesse, per raggiungere tale numero minimo di partecipanti, si procederà al sorteggio di Operatori economici operanti nel segmento di mercato di riferimento e presenti sulla Piattaforma telematica.

Contesto di riferimento - L’Assemblea legislativa opera per la promozione della conoscenza e dell’arricchimento culturale, promuovendo progetti e iniziative per la cittadinanza attiva e l’inclusione dei suoi cittadini. Presso l’Assemblea ha sede un Centro studi e documentazione, al quale afferisce anche un’Aula didattica, entrambi intitolati al Maestro Alberto Manzi, le cui attività sono di competenza dell’Area “Partecipazione, legalità e relazioni istituzionali” della Direzione generale.
Il Centro Alberto Manzi ha l’obiettivo di promuovere progetti formativi di rilievo regionale, nazionale e internazionale, di collaborare con le scuole e con le istituzioni interessate alla valorizzazione della figura di Alberto Manzi, di rendere attuali i materiali didattici elaborati dal Maestro mettendoli a disposizione di docenti e educatori. Il Centro sostiene, inoltre, percorsi di ricerca di dottorandi, studenti e docenti universitari e promuove la realizzazione di pubblicazioni.
Nel 2024 ricorrerà il Centenario della nascita del Maestro Manzi e l’Assemblea legislativa vuole cogliere questa occasione per promuovere a più livelli la figura e l’opera di Manzi, con un piano di attività dedicato al Centenario, che dovrà coprire anche il biennio di preparazione alla ricorrenza. Materiali, prodotti, pubblicazioni, format itineranti dovranno essere preparati con largo anticipo per poter essere inseriti nella programmazione delle attività di biblioteche, musei e dei centri di cultura italiana all’estero.
Per una più esatta cognizione delle tematiche afferenti al “Centro Alberto Manzi” e del materiale disponibile, è possibile consultare il sito www.centroalbertomanzi.it..

Oggetto e finalità - Oggetto della successiva procedura che si intende avviare è l’affidamento dei servizi finalizzati alla progettazione e realizzazione delle attività di documentazione, studio, ricerca, formazione e di valorizzazione del “Centro Alberto Manzi”.
Le attività consistono in:
✓ realizzazione di attività e iniziative finalizzate alla valorizzazione dell’opera di Alberto Manzi e dei materiali da lui prodotti;
✓ attività di consulenza e di supporto tecnico-operativo (ricerca, progettazione, messa a disposizione di materiali, circuitazione delle mostre in dotazione) nei confronti di soggetti pubblici e privati che propongono e sviluppano iniziative riguardanti Alberto Manzi, nonché la sua eredità scientifica e pedagogica e/o le figure professionali che ad esso si ispirano;
✓ progettazione, organizzazione, curatela scientifica e realizzazione di attività e iniziative finalizzate alla celebrazione del Centenario della nascita del Maestro Alberto Manzi, che ricorrerà nel 2024;
✓ cura dei contatti con le scuole e collaborazione attiva con i dirigenti scolastici e i docenti referenti per la definizione dei progetti formativi, eventualmente anche presso la sede dei medesimi Istituti;
✓ predisposizione e promozione (progettazione, cura, realizzazione ecc.) di materiali e di strumenti didattici, di dispense e di documentazione pedagogica necessari alla realizzazione delle attività, anche nelle principali lingue dell’Unione europea (inglese, francese, tedesco, spagnolo);
✓ progettazione, implementazione e gestione di attività formative, anche a livello europeo, sia presso l’Aula didattica Alberto Manzi, sia in modalità online;
✓ supporto tecnico, operativo e consulenziale al fine di diffondere al meglio le attività del “Centro Alberto Manzi” sulle pagine tematiche del sito istituzionale dell’Assemblea legislativa e sui canali social;
✓ realizzazione e produzione della documentazione, anche in formato multimediale, relativa ai progetti strategici concordati con l’Assemblea legislativa, redazione delle relazioni necessarie alla programmazione, al monitoraggio e all’analisi dei risultati;
✓ organizzazione e realizzazione di attività e progetti di iniziativa dell’Assemblea legislativa;
✓ partecipazione a incontri e riunioni di interesse dell’Ente e connessi all’oggetto del contratto;
✓ collaborazione con la Giunta regionale per la realizzazione di progetti strategici individuati dalla Regione Emilia-Romagna e inerenti argomenti a sfondo comunicativo e pedagogico;

Importo a base di gara - L’importo a base di gara è pari ad Euro 92.000,00 IVA 22% esclusa e dunque Euro 112.240,00 IVA inclusa.
L’importo massimo stimato, comprensivo dell’eventuale rinnovo del contratto, per un ulteriore biennio, è di Euro 184.000,00 IVA 22% esclusa e dunque Euro 224.480,00 IVA inclusa.

Durata dell’affidamento - I servizi di progettazione e realizzazione delle attività di documentazione, studio, ricerca, formazione e di valorizzazione del “Centro Alberto Manzi”, come meglio descritti nella documentazione di gara che sarà allegata alla RDO, dovranno essere prestati per 24 mesi dal 12/12/2022 al 11/12/2024, con opzione di rinnovo per ulteriori 24 mesi.

Requisiti per partecipare alla procedura - Chi intende partecipare alla selezione sopra descritta dovrà essere munito di firma digitale e dovrà altresì essere iscritto alla piattaforma di mercato elettronico S.A.T.E.R. gestita da Intercenter, abilitati alla classe di iscrizione 73300000-5 “Progettazione e realizzazione di ricerca e sviluppo”.
Si precisa che si accettano candidature in risposta al presente avviso anche di operatori economici non iscritti, purché la richiesta di iscrizione e conseguente abilitazione sopra indicati si perfezioni entro 5 (cinque) giorni dalla scadenza di pubblicazione del presente avviso.

Requisiti di capacità tecnica:
a) Aver maturato esperienza documentata, in ambito regionale e/o nazionale, nella progettazione formativa e didattica con le scuole, con la realizzazione di almeno tre progetti di carattere pedagogico negli ultimi cinque anni;
b) Aver maturato esperienze documentate di progettazione e realizzazione di progetti europei nell’ambito dell’istruzione e della formazione oppure in campo culturale, educativo, didattico e formativo, con riferimento alle giovani generazioni, con almeno tre progetti negli ultimi cinque anni.

Modalità di partecipazione - Gli operatori economici interessati a partecipare alla procedura dovranno inviare istanza di partecipazione, che potrà essere redatta secondo lo schema allegato, sottoscritta digitalmente.
Detta istanza dovrà pervenire a mezzo posta elettronica certificata al seguente indirizzo:
, entro e non oltre le ore 24:00 del giorno 10/09/2022, pena la non ammissione alla procedura.
Il presente avviso è pubblicato fino alle ore 24.00 del giorno 10/09/2022 sul sito Internet della Regione Emilia- Romagna, nella sezione “Amministrazione trasparente”.

Per informazioni di carattere amministrativo:
Area “Contrattualistica Pubblica” del Settore Affari legislativi

oppure:
Anna Marzelli e mail: - tel. 051 527 -5197
Alessia Servello email: – tel. 051 527- 7628

Documenti
Modulo di partecipazione (docx, 26.3 KB)
Avviso di indagine di mercato (pdf, 280.2 KB)

Azioni sul documento