Presepe sfolgorante

L'opera è un globo del diametro di tre metri che rappresenta la Natività realizzato dall'artista Giulia Napoleone insieme a 31 quadri

img

Per la prima volta dalla sua istituzione nel 1970, nella sede dell'Assemblea legislativa regionale è stata allestita una Natività: il Presepe sfolgorante, opera dell'artista romana Giulia Napoleone.

L'opera è un globo del diametro di tre metri, che rappresenta la Natività: un raggio di luce è incastonato in mille barlumi indirizzati verso la parte più intima della scena della Natività, dove un sole sfolgorante, Gesù Bambino, assorbe, filtra e restituisce i guizzi di luce che attraversano la Madonna, san Giuseppe, il bue e l'asino abbracciando l'universo.

Le statuine sono realizzate all'interno di piccoli parallelepipedi di cristallo. "Il presepe di Giulia Napoleone - ha spiegato la presidente Simonetta Saliera - vuol essere un messaggio di pace, rispetto e serenità in vista delle prossime festività natalizie e di speranza per il nuovo anno".

L'allestimento è realizzato in collaborazione con la Fondazione Tito Balestra onlus di Longiano, il Museo internazionale del presepio «Vanni Scheiwiller» di Castronuovo Sant'Andrea (Potenza) e Felsinea.

Oltre al "Presepe Sfolgorante", Giulia Napoleone ha messo a disposizione altre 31 sue opere, quadri che sono stati esposti  nei locali dell'Assemblea legislativa. Un allestimento che è stato inserito anche nei "Percorsi dei presepi bolognesi", l'itinerario "d'autore" tra tradizione e arte che tutti gli anni accompagna il periodo natalizio e suggerisce agli amanti del genere un percorso ideale tra i migliori presepi realizzati a Bologna e provincia. 

Azioni sul documento