Il governo del territorio

Tre teche museali realizzate con il Museo archeologico di Bologna che raccontano l’evoluzione archeologica e geologica della nostra regione

img

Dai primi segni della presenza umana in val Padana ai più moderni strumenti di lavoro degli archeologi. Dai fossili della preistoria alla terra, ricca e feconda, che da generazioni viene coltivata ed è la vera ricchezza dell’Emilia-Romagna.

Questa è stata la mostra "Il governo del territorio", inaugurata dalla presidente Simonetta Saliera. Si tratta di tre teche museali realizzate in collaborazione tra la Giunta, l’Assemblea legislativa e il Museo archeologico di Bologna. 

Si trovano nell’atrio di accesso dell’Assemblea legislativa, in viale Aldo Moro 50, e raccontano appunto dell’evoluzione archeologica e geologica della nostra regione. “E’ una grande opportunità per le scuole per conoscere il nostro territorio e tramandare conoscenze molto valide”.

La mostra può essere visitata liberamente negli orari di apertura dell’Assemblea Legislativa dal lunedì al venerdì. A supporto della visita sono disponibili un servizio di audioguide, a cui si accede mediante smartphone attraverso il codice QR code presente in ogni vetrina del museo, un volume, Rerbus, autoprodotto dalla Regione che, attraverso l'enigmistica, incuriosisce il lettore ad approfondire la storia geologica e archeologica dell'Emilia-Romagna.

Azioni sul documento