Settimana della legalità

Il Testo Unico ha istituito la Giornata regionale della memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie e per la promozione della cittadinanza responsabile, per promuovere l'educazione, l'informazione e la sensibilizzazione in materia di legalità su tutto il territorio.

La giornata regionale è diventata negli ultimi anni la Settimana della legalità, sette giorni di incontri, seminari approfondimenti per parlare di cittadinanza attiva, presentare buone pratiche per riconoscere e contrastare le mafie.

Settimana della legalità 2022

Dal 18 al 25 marzo 2022 è in programma la Settimana della legalità, organizzata da Assemblea legislativa, Regione Emilia-Romagna, ANCI ER e UPI ER, con comuni, associazioni, scuole per parlare di cittadinanza attiva, esperienze e buone pratiche, per riconoscere e contrastare le mafie.

La Settimana sarà aperta venerdì 18 marzo alle ore 10.30 dall’iniziativa organizzata in collaborazione con l’Associazione culturale antimafia Cortocircuito, Conoscere per riconoscere. Il ruolo dei futuri professionisti contro la criminalità organizzata (pdf, 525.1 KB)”. Verranno presentati i saggi vincitori delle tre edizioni del progetto regionale. Interverranno: Emma Petitti (Presidente Assemblea legislativa Regione Emilia-Romagna), Lucia Musti (Magistrato, Procuratore generale Corte d’Appello di Bologna), Elia Minari (coordinatore dell’Associazione Cortocircuito), Marco Imperato (Magistrato, Procura Repubblica di Bologna), Sandra Sicurella (docente del corso “Mafie e processi di vittimizzazione”, Università di Bologna) e Leonardo Draghetti (Direttore generale Assemblea legislativa). 

Sempre il 18 marzo, alle ore 18 presso la Sala D’Attorre, Casa Melandri in Via Ponte Marino 2 a Ravenna:presentazione del volume "La sicurezza delle Città. La sicurezza urbana e integrata" (jpg, 277.5 KB)

Lunedì 21 marzo, alle ore 9.30: presentazione del volume “ Ritratti del Coraggio Lo Stato italiano e i suoi magistrati (pdf, 532.8 KB) agli studenti degli istituti superiori “Antonio Meucci” di Carpi e “Pascal-Comandini” di Cesena a cura di UPI Emilia-Romagna, con Stefano Amore (magistrato e curatore del volume), Emma Petitti (Presidente dell’Assemblea legislativa), Giuseppe Corasaniti, (Docente universitario, già Sostituto Procuratore Generale Corte di Cassazione), Ignazio De Francisci (già Procuratore Generale di Bologna) ed Ambra Minervini (Vicepresidente dell’Associazione Vittime del Dovere).

Sempre lunedì 21 a Ferrara alle ore 10 è in programma Un albero per il futuro: gli Alberi di Falcone (pdf, 220.6 KB)”. Sei classi dell’Istituto A. Costa di Ferrara pianteranno sei Alberi di Falcone nell’area verde di via Marconi nell’ambito dell’iniziativa "Un albero per il futuro" e del progetto conCittadini.

Lunedì 21 alle ore 11, presso il Palazzo di Giustizia di Ravenna, messa a dimora di un “Albero della legalità”. Iniziativa organizzata dal Comune di Ravenna, insieme al Tribunale e alla Procura della Repubblica, in collaborazione con il Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Ravenna, l’Associazione nazionale Magistrati e l’Associazione nazionale Insigniti dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana – sezione territoriale di Ravenna. Dopo aver seminato l'albero, saranno proiettati nell’aula di Corte d’Assise del Palazzo di Giustizia alcuni video messaggi dei familiari dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino e dell’agente di scorta Claudio Traina.

Martedì 22 marzo presso l’Università di Ferrara si terrà una Tavola rotonda nell’ambito del progetto Ferrara MEMO Mappatura dell'infiltrazione mafiosa (pdf, 516.8 KB) in collaborazione con il Centro studi giuridici europei sulla grande criminalità-Macrocrimes del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Ferrara con il sostegno della Regione Emilia-Romagna. Con Nando dalla Chiesa (Università di Milano), Stefania Pellegrini (Università di Bologna), Vittorio Mete (Università di Firenze), Tatiana Giannone (Settore beni confiscati e Università di Libera).

Sempre il 22 marzo alle ore 21 al Cinema Nosadella di via Lodovico Berti, 2/7 a Bologna, proiezione del film: Vincenzo Agostino “Io lo so chi siete” (pdf, 207.3 KB) di Alessandro Colizzi e Silvia Cossu. Segue un dibattito con Stefania Pellegrini (docente di Mafie e Antimafia Università di Bologna) e Susanna Vezzadini (docente di Sociologia della devianza e criminologia Università di Bologna).

Mercoledì 23 marzo alle ore 16 presso la Sala del Consiglio del Comune di Santarcangelo di Romagna è in programma il seminario I beni oggetto di sequestro e di confisca. Gestione e riutilizzo (pdf, 143.6 KB)”. Prenderanno parte all'incontro Alice Parma (Sindaco del Comune di Santarcangelo di Romagna), Giuseppe Forlenza (Prefetto di Rimini), Gian Guido Nobili (Responsabile Area Sicurezza Urbana e Legalità della Regione Emilia-Romagna), Umberto Maria Ferraiolo (amministratore giudiziario).

Alle ore 21.00 a Rimini, Teatro degli Atti, Via Cairoli 42, “Nel tempo che ci resta”, elegia per Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Uno spettacolo teatrale promosso da Comune di Rimini e Osservatorio Provinciale sulla Criminalità Organizzata. testo e regia César Brie (con replica Giovedì 24 Marzo 2022 alle ore 10).

Giovedì 24 marzo alle ore 15.30 evento online di presentazione nuovi adempimenti ROC in ottica legalità (pdf, 286.5 KB) (pdf, 286.5 KB)a cura del Corecom.

Venerdì 25 marzo sono in programma diversi incontri. Alle 9 " Liberi da mafie e azzardo (pdf, 302.8 KB)", seminario online sul tema ludopatia e legalità organizzato dall’Associazione Pereira (Bologna) per l’IIS Belluzzi-Fioravanti di Bologna e il Liceo Da Vinci di Casalecchio, nell’ambito del progetto conCittadini.

Alle 10, presso l’aula magna della Facoltà di giurisprudenza a Modena, presentazione del " Cruscotto informatico Legalità (pdf, 395.3 KB)" piattaforma dinamica per il monitoraggio dei fenomeni di interesse per la legalità del territorio.

Alle 11 nella Sala del Consiglio Comunale di Bologna, seduta solenne congiunta dei Consigli comunale e metropolitano di Bologna dedicata alla Giornata nazionale della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie. Dopo i saluti e introduzione Maria Caterina Manca, presidente del Consiglio comunale, presentazione del libro “Ritratti del Coraggio. Lo Stato italiano e i suoi magistrati" a cura di UPI Emilia-Romagna. In Programma gli interventi di: Stefano Amore, curatore del libro e magistrato assistente di studio presso la Corte costituzionale; Fausto Cardella, già Procuratore Generale di Perugia; Ambra Minervini, Vice Presidente nazionale Associazione Vittime del Dovere; Ignazio De Francisci, già Procuratore Generale di Bologna; Andrea Giagnorio, referente Libera Bologna. Le conclusioni saranno affidate a  Matteo Lepore, Sindaco del Comune di Bologna e della Città Metropolitana. La seduta sarà trasmessa in diretta streaming sul canale YouTube del Comune di Bologna.presentazione del libro UPI Emilia-Romagna promuove momenti di approfondimento e confronto in stretta collaborazione con l'Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna e la Corte dei conti, sezione controllo di Bologna, sui temi della trasparenza, della legalità e della lotta alle mafie.

Alle ore 15, presso l’Aula A Belmoro di via Andreatta a Bologna è in programma "L’impegno dell’antimafia e la riforma dell’ergastolo ostativo (pdf, 11.8 MB)", un'iniziativa del percorso di sensibilizzazione sull’ergastolo ostativo "Roma-Milano-Bologna-Pistoia-Palermo", con Sebastiano Ardita (consigliere Consiglio Superiore della Magistratura), Rosy Bindi (già Presidente Commissione Antimafia), Francesco Caruso (Presidente Tribunale Bologna) e altri ospiti. Coordina il giornalista Federico Lacche.

Nel pomeriggio, dalle 15 alle 17, è in programma " Vittime e percorsi di giustizia riparativa (pdf, 382.1 KB)", seminario online organizzato dal liceo “Leonardo Da Vinci” di Casalecchio di Reno (Bo). Relatrice Susanna Vezzadini (Università di Bologna). Iniziativa nell’ambito del progetto conCittadini. Alle ore 20.45 presso il Circolo ARCI a Faenza e in streaming sulla pagina Facebook di Prometeo Arci Faenza: "Terra dei fuochi: è davvero così lontana? (pdf, 326.3 KB)", intervista/conferenza a cura del Circolo Arci Prometeo di Faenza in collaborazione con Fronte Comune, Borderlain, LIBERA Ravenna. Iniziativa nell’ambito del progetto conCittadini. 

Leggitutto il programma in pdf (pdf, 2.8 MB)

Ascolta il podcast "Anticorpi"
Ascolta "Anticorpi" su Spreaker.
Il podcast di approfondimento sulle infiltrazioni mafiose nel tessuto economico e sociale dell'Emilia-Romagna, con un focus su come l'emergenza sanitaria possa rappresentare per i clan uno nuovo sfogo per i loro affari. Le voci sono quelle della Settimana della Legalità 2021: don Luigi Ciotti, Stefano Cuppi, Nando Dalla Chiesa, Piercamillo Davigo, Francesco Dondi, Leonardo Draghetti, Emma Petitti, Enza Rando.
Settimana della legalità 2019


Settimana della legalità: scarica il programma 2019 (pdf, 479.1 KB)
Sistemi informativi della Regione per la sicurezza nei cantieri: scarica la relazione (pdf, 2.5 MB)
La rete per l'integrità e la trasparenza: scarica la relazione (pdf, 2.8 MB)
L'attività antiriciclaggio della PA: scarica la relazione (pdf, 2.3 MB)

Guarda l'intervista della Tgr Rai Emilia-Romagna al direttore generale dell'Assemblea Leonardo Draghetti (13/03/2019)

 

Azioni sul documento