Due anni di mostre sui diritti ....

 

  • 8 marzo 2016: “Voto alle donne 1946-2016. 70 anni da protagoniste: foto e manifesti storici messi a disposizione dall’Udi-Unione donne italiane celebrano il 70° anniversario della conquista del diritti di voto da parte delle donne italiane;
  • 7 settembre 2016: inaugurazione della mostra “Movimenti per la pace”: le foto di Luciano Nadalini, storico fotografo bolognese, raccontano l’impegno pacifista dalla Bosnia alla Palestina, dal Kossovo all’Africa;
  • 25 novembre 2016: inaugurazione della mostra “Anche la cancellazione è violenza”: realizzata dal collettivo “Rivolta pagina” in occasione della Giornata contro la violenza contro le donne, la mostra denuncia come il silenzio e le censure del ruolo delle donne nella società (nella scienza, nella cultura, nell’industria) sia una violenza altrettanto grave e odiosa di quella fisica
  • 28 febbraio 2017: “Diario di vita dal mare di Sicilia”: i “legni” dei barconi naufragati in Sicilia tornano a vivere nelle opere di Massimo Sansavini, artista forlivese di fama internazionale, per denunciare il dramma dei migranti
  • 6 giugno 2017: “Il mondo trasformato”: gli scatti di famosi artisti emiliano-romagnoli ci insegnano ad amare l’ambiente e ci ricordano sempre che il mondo lo abbiamo in prestito dai nostri figli e non lo abbiamo ereditato dai nostri genitori.
  • 14 novembre 2017: “Giovani e lavoro”: una ricerca condotta insieme con l’Università di Bologna fotografa una generazione di lavoratori affamati di diritti.
  • 25 novembre 2017: “L’amore oltre…”. I quadri del maestro Ido Erani come impegno civile contro la violenza contro le donne.
  • 20 marzo 2018: “I monoteismi in Emilia-Romagna”: la prima mappatura dei luoghi di culto non cattolici lungo la via Emilia sfata pregiudizi e luoghi comuni e riafferma il diritto alla libertà di culto

 

I Cataloghi

 

Diario di Vite dal Mare di Sicilia - Massimo Sansavini (pdf, 2.5 MB)

Democrazia e convivenza vogliono dire riconoscere agli altri i diritti e la dignità che vogliamo siano riconosciuti a noi. Sono valori che ci provengono dalla nostra Costituzione repubblicana e che sono a noi molto cari. Per questo, come Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna, abbiamo trovato giusto esporre le opere di Massimo Sansavini e, in collaborazione con la Fondazione Dino Zoli di Forlì, favorirne la massima fruizione fra la cittadinanza. Simonetta Saliera

Movimenti per la pace - Luciano Nadalini (pdf, 5.7 MB)

.... E’ necessario rafforzare sempre di più l’Europa, nello sviluppo della sua unità politica fondata sui principi della libertà, della democrazia e del rispetto dei diritti fondamentali delle persone perché è evidente che (senza demagogia né confusione fra religioni e laicismi) finché il gatto di casa nostra ha più coccole e mangia di più e meglio di tanti bambini del terzo mondo, sarà difficile vivere sereni ed in pace. Simonetta Saliera

 

 

 

 

Azioni sul documento

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?