Festa dell'Europa - Ci si vede ancora

Torna agli eventi in programma questo mese
09mag
  11:00 - 13:00     Ferrara
Aggiungi l'evento al calendariovCaliCal

logo ed ferraraSabato 9 maggio per celebrare la Festa dell'Europa, in collaborazione con l'Associazione Culturale Ferrara Off di Ferrara, alcuni Istituti Superiori di Ferrara assisteranno alla rappresentazione teatrale "Ci Si vede Ancora" (Il Dialogo tra generazioni sempre tra gli obiettivi e i valori fondamentali dell'UE).
Lo spettacolo è tratto dal testo Presque Jour dell'autrice svizzera Sylvie Neeman Romascano, che vede in scena due donne di età diverse: lo spettacolo si basa sull'idea registica, realizzata nelle prime repliche, di far incontrare le due interpreti (l'adulta Anna e l'adolescente Marie), non durante le prove, bensì direttamente sul palcoscenico davanti al pubblico. Questa scelta permette allo spettacolo di mostrare - in maniera reale - quella tipica tensione che emerge tra adulti e adolescenti, quando il dialogo viene sostituito dall'incapacità di vedere chi si ha di fronte.

Il programma della giornata prevede:

  • Rappresentazione dello spettacolo, indirizzato al triennio delle scuole superiori, che vede in scena: l'attrice Roberta Pazi (nei panni dell'adulta Anna) e tre giovani attrici (Penelope Volinia, Sofia Chioatto e Matilde Buzzoni, cresciute nel Laboratorio teatrale per ragazzi di Ferrara Off) che si alterneranno nella parte dell'adolescente Marie.
  • Dialogo con il pubblico sul confronto adulti e adolescenti, che è anche un confronto fra mondi differenti, e disagi apparentemente non comunicati, che - nello spettacolo - trovano lentamente un territorio di condivisione e parziale confusione dei ruoli, finchè il confine adulto/adolescente (ovvero tra chi dovrebbe avere più esperienza di vita vissuta e chi invece è più impreparato di fronte alle avversità dell'esistenza) si fa sempre più labile.
  • Coinvolgimento dei giovani spettatori all'interno del lavoro teatrale che ha portato alla messa in scena di CI SI VEDE ANCORA, grazie ad un confronto diretto, dopo lo spettacolo, non solo con le interpreti ma anche con il regista, Giulio Costa, e Marco Sgarbi, attore e formatore che ha condotto il Laboratorio per ragazzi. Al centro dell'attenzione sarà anche il testo di Sylvie Neeman Romascano, capace di trovare un punto di contatto fra mondo adulto e adolescente grazie all'utilizzo di un linguaggio realistico e poetico al tempo stesso, di non facile traduzione o adattamento scenico (essendo Presque Jour nato come testo letterario e non teatrale).

Dove
Ferrara OFF Teatro
Viale Alfonso I d'Este, 13
Ferrara

Programma

Azioni sul documento

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?