Premio Lux 2013 - “The selfish giant” al Lumière

Torna agli eventi in programma questo mese
17gen
  20:00 - 22:30     Bologna
Info:  051.5275122 Sito evento
Aggiungi l'evento al calendariovCaliCal

Tornano a Bologna i film del Premio Lux per il cinema 2013

Il  17 Gennaio 2014 tutti possono partecipare gratuitamente alla proiezione del film finalista del Premio Lux 2013 "The selfish giant" di Clio Barnard, alle ore 20 presso il Cinema Lumière in Piazzetta Pier Paolo Pasolini 2/b – Bologna.

I tre film finalisti per il premio cinematografico europeo Lux 2013 che compongono la nostra rassegna sono “Miele (Honey)” diValeria Golino, “The broken circle” di Felix Van Groeningen e “The selfish giant” di Clio Barnard.

I film viaggeranno, a partire dalla mostra del cinema di Venezia, in tutti i 28 stati dell’Unione Europea fino alla proclamazione di un unico film vincitore l’11 dicembre 2013, in seduta solenne al Parlamento Europeo a Strasburgo alla presenza dei registi. Il Premio Lux, assegnato ogni anno a un film di produzione europea è stato istituito nel 2007, con l’obiettivo di incrementare il dibattito pubblico sull'integrazione europea e facilitare la circolazione dei film europei, superando la barriera linguistica che ostacola l'esistenza di un mercato cinematografico europeo comune.

Il premio rappresenta un vettore essenziale per stimolare il dibattito in Europa sui valori, le contraddizioni e il futuro del progetto europeo ed è un simbolo tangibile dell'impegno del Parlamento Europeo verso l'industria cinematografica europea e i suoi sforzi creativi.

Per il secondo anno consecutivo il Parlamento europeo porterà a Bologna i film finalisti del Lux Prize 2013, con una rassegna organizzata con il Centro Europe Direct dell’Assemblea legislativa della regione Emilia Romagna e il suo sportello presso il Comune di Bologna e con la collaborazione della Cineteca Bologna.

I tre  film saranno in programmazione dal 13 dicembre 2013 nella Rassegna dedicata presso il Cinema Lumière. Le proiezioni saranno gratuite, ma è possibile ottenere i coupon che daranno priorità di accesso al cinema presso il Centro Europe Direct Emilia-Romagna e presso lo Sportello Europe Direct del Comune di Bologna.

Lux_2013

Il premio Lux

Dalla sua nascita nel 2007, il Premio Lux sostiene il cinema europeo con la profonda convinzione che, come mezzo culturale di massa, sia un efficace veicolo per animare il dibattito e la riflessione sull’Europa, i suoi valori, il suo futuro. L’impegno del Parlamento europeo per l’industria cinematografica e la sua creatività si fa concreto puntando i riflettori ogni anno sui tre film che riflettono la ricchezza e la diversità culturale europee, insieme all’eccellenza creativa della sua produzione cinematografica.

Il Premio Lux punta sulla distribuzione, coprendo i costi di sottotitolatura della versione originale del film vincitore nelle 23 lingue ufficiali dell’Unione europea; includendo l’adattamento della versione originale per le persone affette da problemi uditivi e visivi e fornendo un digital cinema package (DCP) oppure una copia in 35 mm per i 27 Stati membri. La selezione e la competizione sono determinate da una giuria di professionisti del cinema e dai parlamentari europei. I tre film finalisti fanno parte di una rosa di dieci che costituiscono la Selezione Ufficiale del Premio LUX, e al di là della questione narrata, ogni film guarda con coraggio e autenticità agli europei, alle nostre vite, alle convinzioni e dubbi, alla definizione della nostra identità.

Questi i vincitori degli anni precedenti: Auf der anderen Seite - Ai confini del paradiso, di Fatih Akin (2007); Le silence de Lorna di Jean-Pierre e Luc Dardenne (2008), Welcome di Philippe Lioret (2009), Die Fremde - La straniera, di Feo Aladag (2010), Les neiges du Kilimandjaro - Le nevi del Kilimangiaro di Robert Guédiguian (2011), Io sono Li (Shun Li and the Poet di Andrea Segrè (2012).

I film in concorso Lux Prize 2013:

Mieledi Valeria Golino - Italia, Francia
Già proiettato in Italia, il film saprà emozionare il pubblico degli altri paesi europei per il suo approccio sensibile a un tema molto delicato: come alleviare il dolore altrui, anche a fronte di decisioni drastiche.
Miele racconta la storia di Irene, una donna che aiuta i malati terminali a morire con dignità, fino a quando non incontra un nuovo "cliente", in perfetta salute, che ritiene però di avere vissuto abbastanza...

The Broken Circle Breakdowndi Felix van Groeningen - Belgio
È la storia d'amore tra Elise e Didier, che si troveranno ad affrontare, ciascuno a proprio modo, la grave malattia della figlioletta di sei anni. Dovranno combattere per lei, nonostante le evidenti differenze di carattere, insieme. Il film, sul piacere e la sofferenza di essere vivi, ci interroga incessantemente su valori che guidano il nostro cuore.

The Selfish Giantdi Clio Barnard - Regno Unito
Una fiaba contemporanea su due amici, Arbor e Swifty. Esclusi da scuola e poco integrati nella loro comunità, i ragazzi incontrano Kitten che di mestiere raccoglie rottami, e iniziano a lavorare per lui. Uno dei ragazzi diventerà sempre più avido e opportunista e l'amicizia tra i due inizierà a vacillare, fino a quando un tragico evento non cambierà le loro vite per sempre.

Il sito del Premio Lux http://www.luxprize.eu/home

Il Pieghevole con il coupon per l'ingresso

Azioni sul documento

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?