La Smart Specialisation Strategy dell’Emilia-Romagna

La strategia regionale di specializzazione intelligente nella programmazione 2014-2020 dei fondi europei
Torna agli eventi in programma questo mese
21gen
  09:30 - 13:00     Bologna
Info:  Sito evento
Aggiungi l'evento al calendariovCaliCal

Lanciata dalla Commissione europea e punto di riferimento per la programmazione 2014-2020 dei fondi strutturali, la Smart Specialisation Strategy risponde all'obiettivo di massimizzare l'efficacia delle politiche per l'innovazione, concentrando gli investimenti sulle eccellenze e sui punti di forza delle regioni, negli ambiti a maggior potenziale di crescita.

Le strategie regionali della ricerca e dell’innovazione per la Smart Specialisation, finalizzate al miglioramento della competitività del sistema produttivo e al rafforzamento del sistema dell'innovazione, saranno presentate martedì 21 gennaio in un incontro pubblico che si terrà dalle 9.30 alle 13.00 nella sede della Regione Emilia-Romagna (Sala A Conferenze, Terza Torre, viale della Fiera 8).

L’incontro – promosso nell'ambito del percorso partecipato POR PER FARE - si aprirà con la relazione di Andrea Conte, Joint Research Centre, Commissione europea, che illustrerà il supporto europeo alla Smart Specialisation, seguito dagli interventi di Giorgio Martini, del Mise, e di Silvano Bertini, responsabile del Servizio Politiche di sviluppo economico, ricerca industriale e innovazione tecnologica della Regione Emilia-Romagna, che esporrà la Strategia per la specializzazione intelligente predisposta dalla Regione in vista della definizione del nuovo Programma operativo regionale Fesr 2014-2020. A coordinare i lavori, Morena Diazzi, direttore generale Attività produttive, Commercio e Turismo della Regione Emilia-Romagna.

In chiusura, una tavola rotonda, moderata da Giampaolo Colletti del Sole 24 Ore, dove si confronteranno i protagonisti del mondo della ricerca e dell’economia regionale. La tavola rotonda sarà preceduta dall’intervento di Patrizio Bianchi – assessore regionale all’Università e ricerca – sul “ruolo del capitale umano” in un’ottica S3, mentre a trarre le conclusioni della giornata sarà l’assessore regionale alle Attività produttive Gian Carlo Muzzarelli.

 

Il programma




Azioni sul documento

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?