A Belo Horizonte "Tra cielo e terra: un omaggio a Gianfranco Zavalloni"

L'Associazione Emilia Romagna di Minas Gerais (Brasile) organizza un concerto in memoria del corregionale da poco scomparso
A Belo Horizonte "Tra cielo e terra: un omaggio a Gianfranco Zavalloni"

Un disegno di Zavalloni

Si intitola Tra cielo e terra: un omaggio a Gianfranco Zavalloni, il concerto organizzato dall’Associazione Emilia Romagna del Minas Gerais per il 20 dicembre alle ore 20 al Museo Mineiro. Sul palco il gruppo Musica figurata con i cantanti Raoni Guerra basso e Renata Vanucci mezzo soprano e i musicisti Sofia Andrade Machado e Robson Berra. In repertorio grandi autori come  Cavalieri, Bach e Purcell e anche pezzi di Tarquinio Merula, Girolamo Frescobaldi e Attilio Ariosti, tre tra i maggiori compositori dell’Emilia Romagna: “così come emiliano romagnolo – scrive l’Associazione E. R. del Minas Gerais -  era Giancarlo Zavalloni e fiero di esserlo”.

Gianfranco Zavalloni, cesenate, era addetto culturale al Consolato di Belo Horizonte. Eccellente disegnatore e valente educatore è purtroppo mancato nei mesi scorsi. La comunità di emiliano romagnoli del Minas Gerais vuole celebrare il suo ricordo, il suo grande impegno sui temi culturali, educativi, ambientali e sociali.

 

 

 Contattaci: entra a far par parte della community!

 

mail.png Analiza.Serra@regione.emilia-romagna.it

telefono.png 051 527....

 

Seguici!