Festeggiati i 13 anni del Centro Residenti dell’Emilia Romagna di Necochea (Argentina)

I fondatori e le giovani generazioni insieme per celebrare l'associazione
Festeggiati i 13 anni del Centro Residenti dell’Emilia Romagna di Necochea (Argentina)
La celebrazione per i 13 anni di vita istituzionale del CRER-Centro Residenti dell' Emilia Romagna a Necochea si è svolta domenica 4 agosto con un pranzo tradizionale in omaggio ai promotori di questo sodalizio che conserva e diffonde le bontà e le particolarità del territorio emiliano-romagnolo nella città balneare argentina a 125 chilometri di Mar del Plata, appartenendo Necochea alla circoscrizione consolare di Mar del Plata.
All' evento hanno partecipato le delegazioni di diverse associazioni regionali a Necochea, i veneti, i marchigiani, i campani, amici della Società Italo-Argentina e del CEIA (Complesso Educativo Italo Argentino) con tanti soci ed amici.
Hanno dato inizio all’evento le parole di ringraziamento del presidente Marcelo Ghetti ai presenti, ai collaboratori dell'istituzione, ai giovani della stessa e alla Consulta degli Emiliano Romagnoli nel Mondo, presieduta da Silvia Bartolini. La Consulta ha salutato l'associazione attraverso un messaggio inviato dal consultore Marcelo Carrara, il quale non ha potuto condividere questa magnifica festa come altri anni.
A chiusura dell’evento la Commissione Direttiva ha brindato assieme al gruppo di giovani che hanno partecipato attivamente con la musica, il ballo ed i sorteggi dei regalini. "Indubbiamente sono il capitale più importante che ha questa finestra dell'Emilia Romagna nel sud della provincia di Buenos Aires" ha dichiarato Olga Cavalca, una delle fondatrici dell'associazione.
Auguroni caro CRER di Necochea !
Redazione Marcelo Carrara

 

 

 Contattaci: entra a far par parte della community!

 

mail.png Analiza.Serra@regione.emilia-romagna.it

telefono.png 051 527....

 

Seguici!