Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Il sito ufficiale dell’Assemblea legislativa

Sezioni

Strade Modena. Aimi (Fi): interventi più efficaci per ridurre gli incidenti

Il consigliere evidenzia come “la provincia di Modena vanti un triste primato di incidenti e vittime” e chiede alla Regione “misure più efficaci di prevenzione e contrasto”

17/02/2017 13:54

La sicurezza stradale nella provincia di Modena, che insieme con la provincia di Bologna, stando ai dati Istat/Aci, vanta il triste primato di incidenti e di vittime, è oggetto di un’interrogazione presentata in Regione da Enrico Aimi (Fi), che chiede alla Giunta interventi più efficaci di prevenzione e contrasto.

I dati Istat/Aci riferiti all’Emilia-Romagna – si legge nell’atto ispettivo – riportano nel 2015 numeri drammatici: 17.385 incidenti stradali, 326 morti e 23.788 feriti. La provincia di Modena conta ben 2.898 incidenti stradali con 43 vittime. Dall’inizio del 2017, inoltre, sono già 7 gli incidenti mortali verificatasi sulle strade modenesi. Nonostante le azioni promosse dalla Regione, – sottolinea il consigliere – che vanno dalle campagne di sensibilizzazione degli automobilisti alla gestione più accurata delle strade, “i risultati appaiono insufficienti”.

Aimi, pertanto, chiede alla Giunta regionale “se non ritenga necessario individuare misure d’intervento più efficaci per prevenire e contrastare il fenomeno degli incidenti stradali e quali misure specifiche siano state adottate per la sicurezza delle strade modenesi”.

(Tutti gli atti consiliari – dalle interrogazioni alle risoluzioni, ai progetti di legge – sono disponibili online sul sito dell’Assemblea legislativa al link: http://www.assemblea.emr.it/leggi-e-atti/oggetti-assembleari)

(Luca Govoni)

« Torna all'archivio

Azioni sul documento