Quali e quanti fondi europei sui territori dopo il 2020?

Quali e quanti fondi europei sui territori dopo il 2020?

Se ne parlerà il 18 settembre 2017 a Bologna con il Regional Discussion Forum sul Quadro finanziario pluriennale dell’UE post 2020, organizzato dal Parlamento europeo, in collaborazione con Europe Direct Emilia-Romagna, Assemblea legislativa e Giunta regionale.

Obiettivo dell’evento è fornire ai Parlamentari europei ed ai rappresentanti delle istituzioni che parteciperanno, sollecitazioni e proposte sulle tematiche che saranno discusse in Parlamento europeo per arrivare alla definizione dei regolamenti per la prossima programmazione finanziaria dell’Unione europea.

L'evento è in programma presso la Regione Emilia-Romagna lunedì 18 settembre 2017, a Bologna, nella Sala Polivante “Guido Fanti” di Viale Aldo Moro 50.

Saranno tre i temi oggetto di discussione: il futuro della politica di coesione, ricerca e innovazione, il futuro dell’agricoltura. Tre argomenti decisivi sui quali l’UE chiede contributi per delineare una politica europea determinante per la crescita e lo sviluppo sociale ed economico europeo.

Tali temi saranno oggetto di discussione in tavoli tecnici di lavoro con esperti e rappresentanti delle parti sociali ed economiche, che relazioneranno i risultati nella sessione plenaria  dalle 12.00 alle 13.30. La sessione plenaria è aperta a tutti e sarà coordinata da Fabrizio Binacchi, direttore della sede regionale della RAI Emilia-Romagna.

Hanno confermato la loro partecipazione gli onorevoli Paolo De Castro (gruppo S&D), Marco Affronte (Verdi) e Remo Sernagiotto (gruppo ECR), nonché l’assessore regionale alle Politiche Europee e allo Sviluppo Patrizio Bianchi e il ministro plenipotenziario Nicola Verola per il Consiglio dei ministri. L’onorevole Brando Benifei (gruppo S&D) invierà un videomessaggio

Per partecipare è richiesta l’iscrizione on line:  

Iscrizione online alla sessione plenaria

Programma sessione plenaria (pdf, 311.3 KB)

Il programma completo dell'evento (pdf, 311.2 KB)

Azioni sul documento