Corecom. Ecco studio su utilizzo pagine istituzionali dei social delle PA e riflessi su par condicio

Lo studio ha preso in considerazione le policies di alcuni fra i principali fornitori di servizi di social networking e delle “modalità di iscrizione” dagli stessi previste (Facebook e Instagram)

Il CORECOM Emilia-Romagna ha commissionato uno studio sull’utilizzo e la gestione delle pagine istituzionali dei siti di social network delle Pubbliche amministrazioni e i riflessi sulla tutela della par condicio, studio che è stato firmato dal prof. avv. Stefano Zunarelli e dalla prof.ssa Chiara Alvisi.

Lo studio ha preso in considerazione le policies di alcuni fra i principali fornitori di servizi di social networking e delle “modalità di iscrizione” dagli stessi previste (Facebook e Instagram), che obbligano le persone giuridiche (sia pubbliche che private) che intendano essere presenti sulle piattaforme di comunicazione orizzontale ad avvalersi della registrazione al servizio di una persona fisica, che diventa dunque parte formale e sostanziale del contratto con il gestore della piattaforma per la fornitura del servizio di social networking.

Infatti, a differenza di Twitter, le condizioni d’uso di Facebook e Instagram non contemplano la possibilità per le persone giuridiche di “iscriversi” ai predetti servizi di social networking, cioè non consentono alle persone giuridiche di diventare parti dei relativi contratti.

Tale condizione costringe le Pubbliche amministrazioni ad avvalersi dei contratti perfezionati dai propri dipendenti per poter accedere ai servizi di comunicazione digitale orizzontale erogati da Facebook e Instagram. Ciò rende critico, tra l’altro, anche il profilo della c.d. “eredità digitale” dell’account social.

Lo studio inoltre è volto a definire il perimetro di applicazione delle regole in materia di par condicio – che vincolano le amministrazioni pubbliche – anche con riferimento alla comunicazione veicolata attraverso gli account social.

 

Per maggiori info, leggi Social media e PA (pdf, 1.0 MB)

Azioni sul documento

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?