Elezioni europee ed amministrative del 26 maggio 2019: dalle ore 24 di venerdì 10 maggio stop alla diffusione di sondaggi elettorali

A partire dalle ore 24 di venerdì 10 maggio 2019, e fino alla chiusura delle operazioni di voto, è vietato rendere pubblici o comunque diffondere i risultati, anche parziali, di sondaggi sull’esito delle elezioni e sugli orientamenti politici e di voto degli elettori, anche se tali sondaggi sono stati realizzati in un periodo antecedente a quello del divieto.

Tale divieto si estende - ai sensi dell’art. 25 della delibera AGCOM n. 94/19/CONS e dell’art. 23 della delibera n. 109/19/CONS - anche alle manifestazioni di opinione o a quelle rilevazioni che, per modalità di realizzazione e diffusione, possono comunque influenzare l’elettorato.

Per maggiori info vedi la Delibera Agcom (pdf, 187.2 KB)

Azioni sul documento