Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Il sito ufficiale dell’Assemblea legislativa

Sezioni

Lavoro. Congresso Cgil, messaggio della presidente Saliera /foto

“Lavoro non è solo salario, ma prima di tutto rispetto della persona umana. Il sindacato è soggetto fondamentale per affermare, nella collaborazione con le Istituzioni, questo imprescindibile valore della nostra democrazia” afferma Simonetta Saliera, presidente dell’Assemblea legislativa

18/11/2018 09:00

Lavoro come dignità e riconoscimento del ruolo del sindacato come interlocutore delle Istituzione per riaffermare il valore costituzionale del lavoro. Così, Simonetta Saliera, presidente dell’Assemblea legislativa regionale dell’Emilia-Romagna, in un messaggio rivolto alla Cgil dell’Emilia-Romagna che da domani terrà il proprio congresso nel capoluogo emiliano.

“Lavoro non è solo salario, ma prima di tutto rispetto della persona umana. Il sindacato è soggetto fondamentale per affermare, nella collaborazione con le Istituzioni, questo imprescindibile valore della nostra democrazia”, spiega Saliera, ricordando che “da oggi la Cgil dell’Emilia-Romagna celebra il proprio congresso mettendo al centro i valori costituzionali del lavoro, del riaffermarsi dei diritti individuali e collettivi. E’ un’occasione di confronto importante per ragionare sul futuro delle nostre comunità, su quale modello di sviluppo vogliamo perseguire. Al segretario della Camera del Lavoro di Bologna, Luigi Giove, a tutti i dirigenti e iscritti della Cgil, rivolgo i più sentiti auguri di buon lavoro confermando la vicinanza e la collaborazione da parte dell’Assemblea legislativa”.

« Torna all'archivio

Azioni sul documento

In breve

Simonetta Saliera

Simonetta Saliera è stata eletta Presidente dell’Assemblea legislativa il 29 dicembre 2014. È nata a Pianoro (BO). E' sposata e ha un figlio

 

Dal discorso di insediamento:

"Mi impegnerò per essere all’altezza dei compiti, del ruolo istituzionale e politico che assumerò come presidente dell’Assemblea legislativa frutto della volontà popolare. 

Vi assicuro fin da ora che difenderò in ogni sede la vostra libertà di parola e di azione politica nel rispetto del dettato della nostra Costituzione e dei nostri regolamenti, soprattutto richiamando tutti noi ad adempiere il proprio mandato di rappresentanza in modo libero, con dignità, onore e integrità.

È compito delle Istituzioni, a tutti i livelli, operare perché la nostra sia una società giusta e democratica" (scarica l'intero discorso)