Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Il sito ufficiale dell’Assemblea legislativa

Sezioni

Presidente

Il presidente rappresenta l’Assemblea, la convoca, la presiede e ne dirige i lavori secondo quanto previsto dal Regolamento interno.

Per la sua elezione, che avviene nel corso della prima seduta, è richiesta la maggioranza dei quattro quinti dei componenti. Se dopo due scrutini nessun candidato ottiene la maggioranza richiesta, nella terza votazione è sufficiente la maggioranza semplice.

Il presidente è un organo al di sopra delle parti. Indipendentemente dall'area politica da cui proviene, il suo compito è quello di garantire, con equilibrio e imparzialità, il pieno e libero esercizio del mandato di tutti i consiglieri, sia della maggioranza che dell’opposizione.

Tra i vari compiti che svolge, il presidente:

  • convoca e dirige i lavori dell’Assemblea, assicurandone il buon andamento;
  • tutela le prerogative dei consiglieri e la garanzia effettiva delle loro funzioni;
  • convoca e presiede la Conferenza dei presidenti di gruppo;
  • decide dell'ammissibilità di progetti di legge, emendamenti, ordini del giorno, mozioni, interrogazioni e interpellanze.

Nell'esercizio delle sue funzioni, il presidente è affiancato dall'Ufficio di presidenza, composto anche da due vicepresidenti, due segretari e due questori, in modo da assicurare la rappresentanza delle minoranze.

Il presidente dell’Assemblea in questa legislatura, la X dalla nascita della Regione Emilia-Romagna, è Simonetta Saliera.

(ultimo aggiornamento 10/11/2018)

Curriculum vitae

Simonetta Saliera è nata a Pianoro (BO) dove vive con il marito e il figlio. Dopo aver conseguito il diploma di maturità scientifica, ha lavorato dal 1980 come dipendente dell'Unione Montana Valli Savena-Idice. A Pianoro è stata consigliere comunale (dal 1985), poi assessore ai Servizi sociali, Sanità, Casa (dal 1987), assessore all'Urbanistica e bilancio (dal 1995 al 1999) e sindaco (dapprima dal 1990 al 1995, e poi successivamente dal 1999 al 2009). Dal 2004 al 2009 è componente l'Ufficio di presidenza di "Avviso Pubblico", associazione di Enti locali e regionali contro le mafie.

Da luglio 2009 a febbraio 2010 è stata assessore alla mobilità e infrastrutture del Comune di Bologna. Nel 2010 il Presidente Vasco Errani l'ha chiamata a far parte della giunta regionale dell'Emilia-Romagna come vicepresidente con deleghe relative al Bilancio, Sicurezza, Montagna, Regolazione servizi pubblici locali, Semplificazione e Trasparenza, Rapporto con il Sistema delle Autonomie. Alle elezioni del 23 novembre 2014 è stata eletta consigliere nelle liste del PD nella circoscrizione di Bologna con 11.947 preferenze.

multimedia

Il discorso di insediamento

Il 29 dicembre 2014, Simonetta Saliera è stata eletta presidente dell’Assemblea legislativa regionale.

Azioni sul documento

In breve

Simonetta Saliera

Simonetta Saliera è stata eletta Presidente dell’Assemblea legislativa il 29 dicembre 2014. È nata a Pianoro (BO). E' sposata e ha un figlio

 

Dal discorso di insediamento:

"Mi impegnerò per essere all’altezza dei compiti, del ruolo istituzionale e politico che assumerò come presidente dell’Assemblea legislativa frutto della volontà popolare. 

Vi assicuro fin da ora che difenderò in ogni sede la vostra libertà di parola e di azione politica nel rispetto del dettato della nostra Costituzione e dei nostri regolamenti, soprattutto richiamando tutti noi ad adempiere il proprio mandato di rappresentanza in modo libero, con dignità, onore e integrità.

È compito delle Istituzioni, a tutti i livelli, operare perché la nostra sia una società giusta e democratica" (scarica l'intero discorso)