Salta ai contenuti. | Salta alla navigazione

Il sito ufficiale dell’Assemblea legislativa

Sezioni

Treni. Nuovi orari Bologna-Romagna, M5s: penalizzati pendolari di San Lazzaro, Castel San Pietro, Ozzano e Santarcangelo/ foto

Sensoli, Piccinini e Bertani chiedono all’esecutivo regionale, “a fronte dell’evidente peggioramento del servizio”, di intervenire, prevedendo anche “modalità di rimborso per chi ha abbonamenti attivi”

07/12/2018 16:14

“Con il nuovo orario dei treni Romagna ed Emilia sono più distanti, si allungano i tempi di percorrenza ferroviari per lavoratori e studenti che devono raggiungere le località intermedie sulla via Emilia, come San Lazzaro di Savena, Castel San Pietro Terme e Ozzano, nel bolognese, e Santarcangelo di Romagna, nel riminese”. A lanciare l’allarme, con un’interrogazione rivolta al governo regionale, sono Raffaella Sensoli (prima firmataria), Silvia Piccinini e Andrea Bertani dei Cinquestelle.

Oggi, spiegano i pentastellati, “uno studente o un lavoratore che deve tornare in Romagna partendo da San Lazzaro, dalle 17 in poi ha cinque possibilità a cadenza oraria fino alle 21.25 per un costo della corsa pari a 8 euro, cambia sempre a Castelbolognese e impiega in media 1 ore e 33 minuti, da lunedì ne avrà solo tre, con cadenza bioraria, i tempi di percorrenza media diventeranno di 1 ora e 55 minuti, con stazioni di scambio variabili”. Così come, proseguono, “da San Lazzaro o Ozzano direzione nord: oggi da San Lazzaro a Solarolo, la prima stazione dopo Castelbolognese verso Ravenna, si impiegano 33 minuti, da lunedì serviranno in media 1 ora e 10 minuti”. Emerge quindi, sottolineano i tre consiglieri, “la reale intenzione della Regione Emilia-Romagna di costringere gli utenti a usare l’automobile per gli spostamenti quotidiani”.

Sensoli, Piccinini e Bertani, nell’evidenziare la “smania (dell’assessore regionale Donini) di annunciare risultati inesistenti”, chiedono all’esecutivo regionale, “a fronte dell’evidente peggioramento del servizio”, di intervenire, prevedendo anche “modalità di rimborso per chi ha abbonamenti attivi”.

(Cristian Casali)

« Torna all'archivio

Azioni sul documento