"Timeless Shapes"

timeless shapes

Soggetti e immagini dell’arte preistorica rivisitati e plasmati con il linguaggio espressivo dell’arte contemporanea. È il tratto distintivo dell’artista bolognese Andrea Benetti, autore della mostra “Timeless Shapes”, inaugurata martedì 28 settembre alle 11 negli spazi espositivi dell’Assemblea legislativa della Regione Emilia-Romagna, in viale Aldo Moro 50.

La personale, curata da Elisa Mazzagardi, è composta da dodici opere che rappresentano un viaggio a ritroso verso i primordi dell’umanità. Un excursus dall’arte contemporanea a quella del paleolitico, ricca di figure stilizzate accompagnate da simboli ancestrali e magici. Come per molti protagonisti dell’avanguardia e dell’arte contemporanea, anche Benetti ha un linguaggio pittorico unico: utilizzando gli archetipi tipici dell’arte rupestre dà vita a immagini originali e innovative. Le opere sono infatti plasmate con uno sguardo sull’attualità, con forme semplici che cercano di trasmettere messaggi in continuità con l’arte primitiva. 

“L’uomo preistorico- ha spiegato Benetti- ha ideato quelle che sarebbero state in futuro le correnti artistiche dei giorni nostri. L’arte rupestre è la prima forma di arte che conosciamo. C’è oggi una forma d’arte da utilizzare per azzerare tutto e ripartire, a cominciare dal rispetto dei diritti umani? Sì, ed è l’espressione artistica delle caverne”.

Il direttore generale dell’Assemblea legislativa, Leonardo Draghetti, ha ricordato l’attenzione da sempre riposta “nell’avvicinare le istituzioni all’arte e agli artisti che sono l’anima del territorio”. “Questa mostra- ha chiuso il direttore- rappresenta un viaggio dell’uomo tra due momenti che sembrano molto distanti ma in realtà sono profondamente connessi”.

L’esposizione è corredata dai testi di Stefano Bonaga, filosofo e docente dell’Università di Bologna, Corrado Rozzi, esperto di arte preistorica, Gregorio Rossi, storico dell’arte e dall’artista stesso che guiderà i visitatori alla conoscenza di “un’arte plasmata senza tempo”.

La mostra è visitabile dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 18 escluso sabato e festivi sino a martedì 12 ottobre. Per accedere occorre prenotare scrivendo all’indirizzo mail: gabinettopresidenteal@regione.emilia-romagna.it. È obbligatorio essere in possesso di “Green pass”, indossare la mascherina, rilevare la temperatura mediante termoscanner all’ingresso, igienizzare le mani, mantenere sempre la distanza di sicurezza dagli altri visitatori.

Il video della mostra online

Azioni sul documento

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?