Visite guidate gratuite

L’Assemblea legislativa apre le sue porte al pubblico al sabato mattina con visite guidate gratuite. Pensate per coloro che desiderano scoprire l’Istituzione regionale e le sue opere, le visite hanno una durata media di 2 ore. Sono aperte a gruppi organizzati di 15 persone e organizzate su prenotazione con un preavviso di almeno 10 giorni. Cinque le tipologie di percorso a disposizione dei visitatori:

Visite alla collezione permanente

Una visita alla scoperta della collezione d’arte moderna e contemporanea dell’Assemblea. Frutto di donazioni da parte di collezionisti e mecenati, la collezione viene allestita periodicamente secondo precise articolazioni tematiche. In questa sezione è possibile trovare le schede biografiche degli autori e le immagini delle opere esposte. La visita si svolge alla presenza di alcuni degli artisti. In omaggio ai visitatori il catalogo della mostra.

 

Visite alle esposizioni temporanee

La sede dell’Assemblea legislativa si fa promotrice di cultura, mettendo a disposizione degli artisti del territorio - e curando - uno spazio pubblico al servizio dell'arte per mostre temporanee visitabili dai cittadini. Oltre alle tradizionali esposizioni di pittura e scultura, nella sede dell'Istituzione sono ospitate rassegne fotografiche su temi di interesse generale. Nel corso delle visite guidate, viene distribuito il catalogo gratuito della mostra in corso. 

Visite alla sede

L’Assemblea legislativa, con questa proposta, intende creare le condizioni per permettere ai cittadini di avere accesso e visitare questo spazio pubblico. La visita guidata si svolge lungo un percorso prestabilito e tocca i luoghi più significativi ove si svolge la vita parlamentare: l'Aula assembleare, il Transatlantico, le sale delle Commissioni assembleari. Nel corso dell’iniziativa vengono illustrati i principali compiti e funzioni dell’Ente. A tutti i partecipanti viene distribuito il volume “L'Assemblea legislativa si racconta”.

L'Ilario Rossi ritrovato: l'eccidio di Marzabotto tra arte e storia

Qual è il legame tra arte, politica e società? Si può, attraverso l’arte, raccontare la storia? L’Assemblea legislativa custodisce i disegni preparatori, realizzati nel 1946 da Ilario Rossi, dell'affresco “L’Eccidio di Marzabotto”.  L’opera rappresenta uno dei più grandi progetti decorativi esistenti sulla Resistenza. I visitatori sono accompagnati in un percorso visivo che narra le vicende storiche illustrate in un dialogo tra arte e società, tra passato e presente. La visita è realizzata in collaborazione con MAMbo.

Visite al Fiera district

Le città crescono e si modificano in base alle necessità dei loro abitanti. Fiera district ne è un esempio. Un’area di grande bellezza che alterna spazi di verde a portici. Un complesso di edifici, torri e piazze al cui interno spicca l’edificio dell’Assemblea. Realizzato in collaborazione con MAMbo, il percorso "Nuove architetture per nuove periferie. Dall'architettura di Kenzo Tange alla riqualificazione del Fiera District" si conclude all’interno degli spazi del parlamento regionale.

Prenotazioni

Per prenotare una visita, bisogna inviare una mail a gabinettopresidenteal@regione.emilia-romagna.it, indicando nella richiesta nome dell’associazione o del gruppo, indirizzo, cellulare ed e-mail del referente, numero di partecipanti, una data orientativa per la visita. 

Informazioni

Gabinetto di presidenza
dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12
tel.  051 5275768
email: gloria.evangelisti@regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?