Quali orizzonti per la difesa civica?

30.04.2019

Quali orizzonti per la difesa civica?

Nella Sala delle Armi di Palazzo Malvezzi, il Difensore civico Carlotta Marù ne parlerà con accademici e studiosi il prossimo 8 maggio (9.30/12.30 - Via Zamboni, 22 - Bologna).

Il seminario è organizzato dal Dipartimento di Scienze Giuridiche dell'Università di Bologna, per diffondere i risultati di una ricerca condotta per conto del Difensore civico finalizzata a definire profili organizzativi e funzionali di un istituto che negli ultimi anni ha visto una costante evoluzione. Le sfide poste dall’introduzione del diritto di accesso generalizzato e dalla creazione della figura del Garante per il diritto alla salute hanno infatti reso necessarie considerazioni e riflessioni sulla tutela offerta dalla difesa civica. 

 Il programma della mattinata:

  • Prof. Michele Caianiello
    Saluti del direttore di Dipartimento
    Università di Bologna
  • Prof.ssa Claudia Tubertini
    L'istituto della difesa civica in Italia: un quadro d'insieme
    Università di Bologna
  • Dott. Nicola Posteraro
    Profili funzionali ed organizzativi del difensore civico regionale: presentazione della ricerca
    Università di Bologna

 

Ne discutono:

  • Prof. Luciano Vandelli
    Università di Bologna
  • Avv. Caterina Grechi
    Segretario generale TAR Emilia-Romagna e Presidente della Consulta di garanzia statutaria dell'Emilia-Romagna
  • Dott.ssa Carlotta Marù
    Difensore Civico Regionale Emilia-Romagna

 

L'evento formativo è accreditato dal Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Bologna per 3 crediti.

Azioni sul documento